sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaNessuna sentenza per Veronica Locatelli....

Nessuna sentenza per Veronica Locatelli. Morì a Forte Belvedere

Dopo due ore di camera di consiglio, il giudice Moradei di Firenze, ha disposto di aprire una nuova istruttoria nell'ambito del processo per la morte di Veronica Locatelli, la 37enne che quattro anni fa, morì cadendo dai bastioni di Forte Belvedere. Ci saranno nuovi sopralluoghi e nuove udienze.

-

Dopo due ore di camera di consiglio, il giudice Moradei di Firenze, ha disposto di aprire una nuova istruttoria nell’ambito del processo per la morte di Veronica Locatelli, la 37enne che quattro anni fa, morì cadendo dai bastioni di Forte Belvedere.

LA DECISIONE. Non c’è stata una sentenza per la morte di Veronica Locatelli. Il giudice Francesco Moradei ha deciso, dopo due ore di consiglio, di procedere al sopralluogo del Forte Belvedere il prossimo 18 giugno e chiedendo di sentire venti nuovi testimoni, tra cui gli amici di Luca Raso, lo studente ventenne originario di Roma che morì il 2 settembre 2006, due anni prima di Veronica, cadendo anche lui dai bastioni.

VERONICA. Veronica Locatelli, 37enne, si trovava la sera del 15 luglio 2008, con gli amici al Forte Belvedere. Poco dopo la mezzanotte si diresse in una zona isolata, precipitando dai bastioni non transennati. Per questa vicenda, il pm ha chiesto quattro anni per l’ex sindaco di Firenze Leonardo Domenici e due dirigenti comunali. Tre anni sono stati chiesti invece per il presidente della cooperativa Archeologia che aveva in gestione la struttura.

Ultime notizie