mercoledì, 28 Febbraio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaOpen day vaccini in Toscana,...

Open day vaccini in Toscana, le modalità

Open day vaccini in Toscana, anche il 22 dicembre si potrà usufruire dell'opportunità

- Pubblicità -

-

- Pubblicità -

Open day dei vaccini in Toscana, anche il 22 dicembre si può usufruire di questa possibilità. Nei centri vaccinali aperti si potrà fare il vaccino anti Covid, visto che il virus sta tornando rapidamente a circolare e bisogna cercare invece di contenerlo.

Open day vaccini in Toscana: le modalità

L’open day dei vaccini in Toscana è molto semplice. L’offerta gratuita della vaccinazione anti Covid-19 è rivolta a tutta la popolazione generale di età superiore a 18 anni, oltre che alle categorie per le quali la vaccinazione è raccomandata o consigliata dalla circolare del Ministero della Salute del 27 settembre scorso. In occasione della vaccinazione anti Covid verrà offerta anche la vaccinazione antinfluenzale alle fasce di popolazione per le quali è raccomandata dalle indicazioni ministeriali (anziani e fragili). Restano pienamente operative le altre modalità di somministrazione, ovvero quelle prenotate sul portale regionale e quelle presso il proprio medico di famiglia.

- Pubblicità -

I luoghi

Sull’open day dei vaccini in Toscana esiste un elenco tutti i centri e i punti di vaccinazione. L’elenco si può trovare sul sito della Regione. “La Toscana è la Regione con il più alto tasso di somministrazione in rapporto alla popolazione e la seconda in numeri assoluti, ma vogliamo assicurare una copertura ancora più alta, perché vaccinarsi resta fondamentale per sé e per gli altri”, ha sottolineato il presidente Eugenio Giani, che ricorda come nella campagna vaccinale in corso sono oltre 225mila le dosi di richiamo somministrate.

Non dobbiamo abbassare la guardia, soprattutto tra le categorie più fragili e in questo periodo di feste in cui si moltiplicheranno le occasioni di contatto e di incontro”, ha affermato l’assessore alla salute della Regione Toscana Simone Bezzini. Tutti uniti e massima collaborazione. Il Covid è ancora molto presente nella vita quotidiana e bisogna adottare tutte le precauzioni necessarie per far sì che non ci siano problemi di salute pubblica.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -