venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRitrovato alla stazione di Foggia...

Ritrovato alla stazione di Foggia il lucchese scomparso

Infreddolito e tremante, Gianluca Fruzzetti, 40 anni, il lucchese scomparso la settimana scorsa da casa sua, è stato rintracciato nel sottopasso della stazione di Foggia dagli agenti della Polfer. Del caso si era occupata anche la trasmissione “Chi l'ha visto?”.

-

 

Infreddolito e tremante, Gianluca Fruzzetti, 40 anni, il lucchese scomparso la settimana scorsa da casa sua, è stato rintracciato nel sottopasso della stazione di Foggia dagli agenti della Polfer. Del caso si era occupata anche la trasmissione “Chi l’ha visto?”.

LA SCOMPARSA. L’uomo, che soffre di problemi psichici, era uscito da casa martedì scorso attorno alle 12.30, senza portare con sé né soldi né documenti, e non era più tornato. A dare l’allarme la famiglia, poche ore dopo la scomparsa.

LIETO FINE. A ritrovarlo sono stati alcuni agenti della Polfer in servizio ieri sera alla stazione di Foggia. L’uomo aveva trovato riparo nel sottopassaggio della stazione. Dopo averlo fatto riscaldare e rifocillato gli agenti hanno cercato di ricostruire chi fosse, ma Fruzzetti non è riuscito a fornire indicazioni utili per rintracciare i parenti. Dopo una serie di accertamenti l’uomo è stato infine identificato. I parenti, prontamente avvisati e rassicurati sulle condizioni di salute del familiare, sono già partiti alla volta della Puglia.

Ultime notizie