venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSigarette più care per driblare...

Sigarette più care per driblare il ticket: i lettori si dividono / Sondaggio

La misura scansa-ticket divide gli italiani e anche i nostri lettori. Tante le mail che sono arrivate in redazione, molti i commenti su Facebook. Eccone alcuni.

-

La misura scansa-ticket divide gli italiani e anche i nostri lettori. Mentre a Roma si discute sulla proposta di aumentare il costo delle sigarette per evitare l’introduzione del ticket di 10 euro per le visite specialistiche, sul web si scatenano le reazioni. Tante le mail che sono arrivate in redazione, molti i commenti su Facebook. Eccone alcuni.

Alberto – E’ morale che lo Stato guadagni su un fattore scatenante i tumori?

Domenico – Non solo le sigarette, ma tassare anche alcolici e superalcolici. Una provocazione: pagare le sigarette in relazione al reddito. Il vero problema è ridurre prima le spese e poi quantificare le maggiori imposte.

Giuseppe – Sono un fumatore e vorrei smettere di fumare. Dopo molti tentativi non ci sono mai riuscito. Mi chiedo come mai i soldi di noi fumatori non vanno a coprire le spese di chi vuole smettere di fumare con farmaci adeguati.

Stefano – Io andrei molto più pesante, oltre alla tassa sul fumo cancellazione dal servizio sanitario gratuito. Perché dobbiamo pagare cifre incredibili per i tumori che molti di si provocano col fumo?

Diana – Non conviene continuare a tassare in maniera abnorme i fumatori. Alla fine noi smetteremo, ma le tasse dove le prenderete? Già gran parte delle tasse italiane sono finanziate proprio dai fumatori. Questa è ormai diventata una battaglia a senso unico. Ormai il fumo è diventato la panacea di tutti i mali ma.. siamo seri…

Luigi – Non sono d’accordo nel tassare i tabacchi. Il ticket serve anche a limitare sprechi negli ospedali per visite inutili che i medici di base dovrebbero limitare allo stretto necessario. L’aumento su tabacchi è una tassa discriminatoria per un consumo anche volitivo ma perché non tassano le prestazioni sessuali a pagamento?

Antonio – Il costo delle visite sanitarie non deve gravare sulle fasce deboli che, fanno già salti mortali, per vivere. Bene l’aumento sulle sigarette che è un vizio e fa male alla salute. Bene anche la proposta di graduare in aumento il costo delle visite sanitarie man mano che il reddito del paziente è più alto.

Giuliana – Noooooooooooooooo troppo care, mettete rincari sul vino bevande alcoliche.

Piero – Mi sembra una giusta proposta quella di aumentare il prezzo delle sigarette:in fin dei conti i malati a conseguenza del fumo sono molti e costano molto; per di più si fa opera di disincentivazione. In tal direzione si potrebbero aumentare anche le tasse sugli alcolici, anche il loro uso provoca danni alla salute e conseguenti spese sanitarie.

Elisabetta – Ok, il fumo è un pericoloso lusso per la salute, ma non mi pare che lo Stato ci sputi sui continui ricavi di denaro che trae da questa ‘schifezza’!

E TU COSA NE PENSI? Dì la tua, rispondi al nostro sondaggio su Facebook oppure invia una mail a [email protected].

Leggi la notizia:

sigaretta_01

E il ticket va in fumo: sigarette più care per schivare la tassa

 

Ultime notizie