sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Tragedia di San Fele, è...

Tragedia di San Fele, è il giorno del lutto cittadino a Lastra a Signa

Oggi i funerali della famiglia Tronnolone, che viveva da oltre quarant’anni nel comune in provincia di Firenze

-

A Lastra a Signa è il giorno del lutto cittadino. Sono in programma oggi, 13 agosto, alle 16 al Parco della Rimembranza a San Fele, in provincia di Potenza, i funerali della famiglia Tronnolone, originaria di San Fele ma residente ormai da oltre quarant’anni a Lastra a Signa.

LUTTO CITTADINO

In segno di cordoglio e di partecipazione al dolore dei familiari, il sindaco Angela Bagni ha deciso di proclamare il lutto cittadino per la giornata di oggi. Una delegazione dell’amministrazione comunale composta dallo stesso primo cittadino e dall’assessore Stefano Calistri parteciperà inoltre alla cerimonia funebre, con il gonfalone del Comune.

L'ORDINANZA

Nell’ordinanza con cui il sindaco Bagni ha proclamato il lutto cittadino, viene spiegato che sono previste per oggi anche l’esposizione delle bandiere a mezz’asta o listate a lutto sugli edifici comunali e pubblici e la sospensione, per l’intera giornata dei funerali, di tutte le manifestazioni ricreative aperte al pubblico, organizzate o patrocinate dal Comune. Sarà poi osservato un minuto di silenzio negli uffici comunali alle 10.

LA TRAGEDIA

La tragedia, costata la vita a 4 membri della famiglia Tronnolone, era avvenuta sabato scorso, 9 agosto, a San Fele.

Ultime notizie

Fiorentina a caccia della vittoria. Al Franchi arriva l’Udinese

L'anteprima di Fiorentina - Udinese in programma al Franchi domenica 25 ottobre alle 18: le probabili formazioni

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito