venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Troppo smog, riscaldamento e (forse)...

Troppo smog, riscaldamento e (forse) traffico nel mirino

Domani e mercoledì riscaldamenti accesi al massimo otto ore al giorno e meno caldi, da giovedì potrebbero scattare anche progressive riduzioni del traffico. Lo prevede l’ordinanza contro lo smog che entrerà in vigore domani, dopo che l’Arpat ha rilevato ieri il superamento dei limiti massimi di pm 10, le cosiddette polveri sottili.

-

Troppo smog, termosifoni e (forse) traffico nel mirino. Torna infatti l’ordinanza contro le polveri sottili: lo annuncia il Comune.

L’ORDINANZA. Domani e mercoledì, dunque, riscaldamenti accesi al massimo otto ore al giorno e meno caldi, mentre da giovedì potrebbero scattare anche progressive riduzioni del traffico. E’ quanto prevede l’ordinanza contro lo smog che entrerà in vigore domani dopo che l’Arpat, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, ha rilevato il superamento, ieri, dei limiti massimi di pm 10, le cosiddette polveri sottili.

RISCALDAMENTO. L’ordinanza dispone di non tenere acceso il riscaldamento per più di otto ore al giorno e di ridurre la temperatura impostata: massimo 17 gradi per gli edifici adibiti ad attività industriali e artigianali, massimo 18 per gli altri edifici. Sono esclusi gli impianti installati negli edifici adibiti a ospedali, cliniche, case di cura, luoghi di ricovero o cura di minori o anziani, scuole e asili.

TRAFFICO. Oltre al riscaldamento, il Comune invita anche a usare meno l’auto a vantaggio dei mezzi pubblici, dagli autobus alla tramvia al treno. Se la situazione dello smog non migliorerà, da giovedì si aggiungeranno provvedimenti di limitazione del traffico, prima in ztl e poi, da sabato 18 dicembre, in tutta la città.

Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi