domenica, 28 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Tumore al polmone, lo screening...

Tumore al polmone, lo screening funziona

Mortalità ridotta del 20% grazie allo screening. Nella guerra contro il tumore al polmone la ricerca vince una prima battaglia. Lo studio americano, a cui la Toscana partecipa con un finanziamento da 2 milioni, è stato chiuso in anticipo per “manifesto beneficio”.

-

Mortalità ridotta del 20% grazie allo screening. Nella guerra contro il tumore al polmone la ricerca vince una prima battaglia. Lo studio americano, a cui la Toscana partecipa con un finanziamento da 2 milioni, è stato chiuso in anticipo per “manifesto beneficio”.

LA RICERCA. Un risultato importante, quello ottenuto grazie allo studio pubblicato sul New York Times, per un tumore che ha mantenuto la sua elevata letalità (10-15% di sopravvivenza a 5 anni) senza sostanziali miglioramenti. 53Mila le persone coinvolte nel più grande trial mai organizzato per dimostrare l’efficacia di un test di screening nel ridurre la mortalità per tumore al polmone.

CONTRIBUTO TOSCANO. Anche la Toscana conduce uno studio analogo, finanziato dalla Regione con 2 milioni di euro in 5 anni. Italung, questo il nome dello studio, è realizzato dall ‘AOU di Careggi, l’AOU di Pisa e la Asl di Pistoia, e coordinato dall’Ispo (Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica), sotto l’egida dell’Istituto Toscano Tumori. Lo studio, che ha coinvolto circa 3.000 persone e 250 medici di medicina generale, ha l’obiettivo di verificare l’efficacia della Tomografia computerizzata a basso dosaggio di radiazioni (CT Scan) nella diagnosi precoce di questo tumore killer.

IL PIU’ DANNOSO. Il tumore al polmone è la prima causa di morte per tumore nella popolazione maschile: in Toscana si registrano circa 1.800 decessi ogni anno nei maschi, e 450 nelle donne. Da oltre 15 anni, la sopravvivenza è ferma al 10% a cinque anni.

LA TECNICA. La Tomografia computerizzata a bassa dose di radiazioni si è dimostrata efficace nell’evidenziare neoplasie in stadio precoce e ha riaperto nuove possibilità di lotta contro il tumore al polmone, dopo l’insuccesso degli studi di diagnosi precoce attraverso la radiografia al torace eseguiti negli anni ’70.
Leggi l’articolo sul New York Times: http://www.nytimes.com/2010/11/05/health/research/05cancer.html?_r=1&hp=&pagewanted=print

Ultime notizie

Una Fiorentina lenta si fa trafiggere dall’Udinese a pochi minuti dalla fine

Un passo indietro per i viola che tornano a tremare in zona salvezza

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando