martedì, 29 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Uccide in strada la fidanzata

Uccide in strada la fidanzata

Si è presentato all'appuntamento con la fidanzata, armato di pistola. Poi l'ha uccisa, in strada.

-

 

Si è presentato all’appuntamento con la fidanzata, armato di pistola. Poi l’ha uccisa con almeno cinque colpi. E’ successo ieri sera per le strade di una frazione isolata di Lucca, Piazza di Brancoli. L’uomo, Igor Paolinelli, 40 anni, ha confessato poche ore dopo.

LA VICENDA. La vittima è una badante di 44 anni, Laura Giannarini originaria di Pieve di Cadore (Belluno). Alla base dell’omicidio, secondo quanto ricostruito dalla polizia, ci sarebbero stati motivi sentimentali. I due si erano incontrati per un appuntamento. L’uomo si è presentato con la pistola, una Smith & Wesson regolarmente detenuta. Ci sarebbe stato un diverbio, che poi è degenerato.

L’ARRESTO E LA  CONFESSIONE. A seguito del tragico gesto sul posto sono arrivati, gli uomini della squadra mobile, le volanti, la polizia scientifica e il medico legale. Paolinelli è stato arrestato e portato in Questura e dopo tre ore di interrogatorio ha confessato. Adesso si trova in carcare.

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole