venerdì, 18 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Un aiuto ai giovani imprenditori....

Un aiuto ai giovani imprenditori. E a chi aspira a diventarlo

Siglata da Cna Firenze e Bcc Pontassieve una convenzione che ha l'obiettivo di agevolare la nascita di nuove imprese under 40 e di sostenere quelle già costituite. Ecco come.

-

Giovani imprenditori, un aiuto arriva da Cna Firenze e Bcc Pontassieve.

OBIETTIVI. Agevolare la nascita di nuove imprese under 40 e sostenere quelle già costituite attraverso un’offerta globale che preveda prodotti finanziari ad hoc e servizi  specifici per affrontare la fase di start up e di consolidamento aziendale: è questo l’obiettivo della convenzione siglata da CNA Firenze e BCC Pontassieve a favore dei giovani aspiranti imprenditori e dei 32.000 giovani titolari e/o soci di aziende già iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio  (pari ad un terzo del totale). La convenzione, nata dalla volontà dei due firmatari di avviare un rapporto di collaborazione che combini l’offerta di prodotti finanziari specifici con quella di servizi mirati indispensabili per una corretta pianificazione della strategia aziendale e di sviluppo di impresa, si articola su due distinti ambiti di operatività.

ASPIRANTI IMPRENDITORI. Il primo, rivolto ai giovani dai 18 ai 40 anni che intendono avviare un’attività di impresa, prevede  la possibilità di avvalersi della consulenza e dei servizi di CNA per approntare uno studio di fattibilità in fase di Start-Up, da realizzare attraverso una ricerca di mercato e la pianificazione commerciale dell’attività, fino alla redazione di un attendibile business plan. Bcc Pontassieve interviene in questa fase con il prodotto “Finanzia la ricerca e lo sviluppo”. Il plafond del finanziamento messo a disposizione, oltre che per finanziare la ricerca e lo sviluppo, può essere inoltre utilizzato per la realizzazione del canale di vendita Web.  A tale scopo Bcc Pontassieve fa  rientrare le spese di costruzione del sito ed il servizio di pagamento attraverso il Web (Pay-Way).

GIOVANI IMPRENDITORI. Il secondo livello è pensato per i giovani titolari di impresa che cercano risposte ai bisogni legati alla propria attività. In virtù della convenzione la banca interviene in tre settori cruciali per la vita e lo sviluppo di un’azienda: quello Finanziario, effettuando un check up gratuito con cui individuare la leva operativa, il capitale circolante netto, l’autofinanziamento e la struttura finanziaria; quello relativo al Marketing e alla Pianificazione Commerciale, che permettono di cogliere nuove opportunità di mercato attraverso la costruzioni di piani strategici; quello relativo allo Sviluppo di Nuovi Canali Distributivi, offrendo un finanziamento agevolato per le spese di costruzione o re-styling del sito internet aziendale oppure per l’attivazione di sistemi di pagamento Web (Pay-Way).

COME FARE. Per usufruire del nuovo accordo è sufficiente rivolgersi ad uno degli sportelli della BCC Pontassieve presenti a Pontassieve, Firenze, Bagno a Ripoli, Dicomano, Rufina, Sesto Fiorentino, Sieci, Londa, Molino del Piano o negli uffici CNA Firenze. La sottoscrizione dell’accordo va nella direzione di rafforzare l’attività di CNA Giovani Imprenditori Firenze che, con 2200 associati under 40, è impegnata a  tessere rapporti con le istituzioni del territorio, gli istituti di credito e l’Università allo scopo di favorire maggiori interventi a sostengo dell’imprenditorialità giovanile e a promuove, attraverso specifica formazione, la cultura imprenditoriale tra i giovani predisponendo percorsi di sviluppo e di innovazione tecnologica a sostegno dell’impresa più giovane.

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto