domenica, 7 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Un anno a Palazzo, il...

Un anno a Palazzo, il più assente è Renzi

Quarantotto sedute del consiglio comunale, 43 consiglieri presenti in media, 706 argomenti trattati, 60 delibere approvate: il bilancio di un anno a Palazzo Vecchio. Giani e Cruccolini primi della classe senza neanche un giorno di assenza, mentre quello che è mancato più volte è stato proprio il primo cittadino (26 su 48).

-

Quarantotto sedute del consiglio comunale, 43 consiglieri presenti in media, 706 argomenti trattati, 60 delibere approvate: il bilancio di un anno a Palazzo Vecchio. Giani e Cruccolini primi della classe senza neanche un giorno di assenza, mentre quello che è mancato più volte è stato proprio il primo cittadino (26 su 48).

2010. I dati relativi al 2010 sono stati presentati questa mattina dal presidente del consiglio comunale Eugenio Giani e dal vice presidente Jacopo Cellai.

SEMPRE PRESENTI. Per quanto riguarda i numeri fra i consiglieri che non hanno fatto neanche un’assenza ci sono Giani, Bonifazi, Fratini, Meucci e Pierguidi del Pd, Cruccolini (SeL). Molti hanno fatto solo un assenza fra cui Grassi (gruppo Spini) Torselli, Roselli, Cellai del PdL e Pezza, Scino, Collesei e Ricci del Pd.

I PIU’ ASSENTI. Il più assente è proprio il sindaco Renzi mancato 26 volte, secondo il consigliere Razzanelli mancato 12 volte.

ASSESSORI. Per quanto riguarda gli assessori il più presente è Rosa Maria Di Giorgi mancata ad una sola seduta, Fantoni ha partecipato a 45 sedute (3 assenze), Mattei a 44 (4 assenze) e la Giachi è stata presente a 43 sedute. Presenti solo a 18 sedute gli assessori Cianfanelli e Da Empoli.

MARATONA STRUTTURALE. “Il consiglio – ha aggiunto Giani – ha lavorato molto con il massimo rispetto dei tempi in modo da poter smaltire il lavoro. Un esempio per tutti è l’adozione del Piano strutturale votato a mezzanotte e 45 dopo una maratona di quasi 13 ore”.

RISPETTO A DOMENICI. Gli uffici del consiglio hanno fornito anche il confronto con le sedute del 2008 che oltre ad essere state 41 rispetto alle 48 del 2010 hanno visto 502 invece di 706 argomenti svolti, ma più delibere approvate (107 invece che 60). Nel 2010 sono state inoltre presentate 455 interrogazioni, 273 delle quali ha avuto esito; 175 mozioni, 71 delle quali con esito e 168 ordini del giorno (151 con esito).

Ultime notizie

La presa del potere, lezioni di storia online dai più famosi teatri d’Italia

Un ciclo speciale delle Lezioni di Storia dal 7 marzo al 16 maggio in streaming, direttamente dal palco dei più importanti teatri italiani

Di che colore è la Toscana: zona rossa o arancione la prossima settimana (8-14 marzo)?

La prossima settimana (8-14 marzo) la Toscana resta in zona arancione, ma con qualche zona rossa locale: Pistoia, con le scuole chiuse, e due comuni tra Livorno e Pisa. Sorvegliate speciali Empoli e Prato

Fiorentina, contro il Parma è una gara da ultima spiaggia

Senza Ribery un vero e proprio spareggio tra pericolanti. Ballottaggio tra Eysseric e Callejòn: le probabili formazioni di Fiorentina - Parma

A Firenze laboratori di circo e teatro per bambini, ragazzi e adulti (gratis)

Gli appuntamenti del progetto "Fuori centro - Racconti urbani", un programma di laboratori di circo, teatro e narrazione dedicato a bambini, ragazzi e adulti nei quartieri periferici di Firenze. Tutto gratis