domenica, 17 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Un bando per la riqualificazione...

Un bando per la riqualificazione dell’ippodromo Le Mulina

Dal oggi al 13 maggio, in rete civica, sarà possibile inviare le proprie domande per riqualificare e valorizzare, tramite concessione ad un privato, l'ippodromo immerso nel verde delle Cascine.

-

L’ippodromo Le Mulina verso una nuova vita: il complesso, grande quasi 100mila metri quadrati, immerso nel verde delle Cascine, sarà riqualificato tramite concessione a un privato e valorizzato, così da tornare a essere usufruibile per i cittadini.

BANDO. Il bando per ottenere la concessione è visibile da oggi in rete civica: le domande dovranno pervenire entro il 13 maggio prossimo. Nel testo del bando di gara, che recepisce le prescrizioni della sovrintendenza dato che il bene è di notevole interesse artistico e storico, viene specificato che “oggetto della concessione è la valorizzazione del complesso immobiliare mediante riqualificazione tramite gli interventi edilizi ammissibili, che dovrà essere finalizzata a svolgervi attività compatibili con la natura di complesso polivalente e polifunzionale a vocazione sportiva, ‘preferibilmente legate al cavallo’. Sono ammesse, comunque, attività sportive, equestri ed ambientali (ad esclusione di quelle attività che riportino all’ippica agonistica di trotto e galoppo), attività di ristorazione, d’intrattenimento, culturali e formative, d’organizzazione di eventi e spettacoli all’aperto, attività commerciali ed artigiane, attività ricettive, attività di valorizzazione del parco, attività di mobilità sostenibile”. E’ strettamente proibito, tuttavia trasformare anche solo parte del complesso in discoteca o luna park. Il rapporto contrattuale sarà disciplinato con un atto di concessione che durerà 25 anni. Il Comune di Firenze si riserva l’utilizzo gratuito dell’ex ippodromo per 15 giorni all’anno. Il canone di base annuale è stabilito in 82.056 euro, con adeguamento Istat.

MEUCCI. L’assessore comunale all’urbanistica e al patrimonio, Elisabetta Meucci, commenta la futura riqualificazione con soddisfazione, dal momento che sono anni che le Cascine aspettano di essere valorizzate: “Finalmente questo grande spazio, chiuso da anni, potrà tornare nella piena disponibilità dei cittadini. Questo bando è un tassello fondamentale per la valorizzazione dell’area e anche per la riqualificazione complessiva del Parco delle Cascine: pezzo dopo pezzo, l’amministrazione ha dimostrato che un nuovo parco, più verde, più sostenibile, più sicuro e con più servizi per famiglie, sportivi e turisti, è possibile”.

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm