venerdì, 15 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Un tuffo in città: la...

Un tuffo in città: la guida de Il Reporter alle migliori piscine

Con l'arrivo delle prime giornate estive cresce la voglia di mare, ma non sempre è possibile abbandonare la città. Come fare? Ecco la guida de Il Reporter alla scoperta delle piscine fiorentine.

-

Con l’arrivo delle prime giornate estive cresce la voglia di mare, ma non sempre è possibile abbandonare la città per dirigersi verso le più vicine località costiere. Come fare, quindi, per allietare le calde giornate estive di chi è costretto a rimanere a Firenze? Non rimane che una soluzione: la piscina.

CAMPO DI MARTE. In città, accanto alle strutture più conosciute e frequentate, si affi ancano impianti meno noti ma forse più interessanti e curiosi, anche solo per la loro collocazione geografi ca. E allora vale la pena fare un piccolo viaggio per conoscere le possibili alternative alle piscine cittadine più affollate durante il periodo estivo, quali ad esempio la Costoli (dove, tra l’altro, quest’anno il giovedì pomeriggio di luglio e agosto si entrerà gratis se la sera prima si è partecipato a uno degli eventi serali).

IL “MARE” DELLE CASCINE. Un impianto rinomato, e sicuramente tra i più conosciuti e amati dai turisti e dagli stessi fiorentini, è quello delle Pavoniere. Ristrutturata in anni recenti, la piscina è immersa nell’ombra degli alberi secolari del parco delle Cascine, e offre varie opportunità a chi vuol divertirsi nelle diverse ore del giorno. Consentendo l’accesso anche in orario serale (dalle 20 all’una e mezza) è divenuta un riconosciuto punto di incontro dove trascorrere serate con amici, grazie anche al ristorante-pizzeria e al bar.

VillaLeRondini_piscinaA BAGNO IN HOTEL. Nella zona di via Bolognese si trova invece l’hotel Villa Le Rondini, che dal primo giugno apre la sua piscina anche a chi non soggiorna nelle sue stanze. La posizione della villa è sicuramente molto suggestiva. È, infatti, situata sulle prime colline fiorentine, immersa in un parco di ulivi e macchia mediterranea, ed è caratterizzata da una vista sul panorama cittadino degna di nota. La piscina chiude il 30 settembre e, tempo permettendo, è possibile accedervi tutti i giorni dalle 10 alle 19.

VIALE EUROPA. L’Holiday Inn di viale Europa è un altro albergo che apre la sua piscina al pubblico durante la stagione estiva. La struttura, oltre agli ingressi giornalieri, offre varie tipologie di accesso che vanno dalla mezza giornata agli abbonamenti con 10 o 30 ingressi. La sera, inoltre, è possibile cenare a bordo vasca. L’apertura al pubblico ha inizio, anche in questo caso, dal primo giugno e, per tutta la stagione, sarà possibile nuotare nella piscina tutti i giorni dalle 10 alle 19.

PISCINA CHIC. Per chi punta a un ambiente più ricercato, il Golf Club Ugolino, a Grassina, apre la propria piscina a frequentatori occasionali. La struttura è immersa in un ambiente assolutamente ricco dei segni di quella storia che è passata tra le sue stanze. L’Ugolino è infatti nato nel 1933 e la piscina stessa è un importante ricordo dei decenni che sono passati di qui. È stata realizzata, infatti, negli anni ’30 dall’architetto Gherardo Bosio, ed è uno dei maggiori esempi di architettura razionalista, tanto da essere posta sotto la tutela delle Belle Arti.

Riapre la piscina Costoli, con una nuova tariffa

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm