giovedì, 3 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Una prova di guida sicura....

Una prova di guida sicura. In città

E’ la singolare iniziativa promossa dall’associazione sportiva ''7.13'' in occasione della Notte Bianca in programma al Galluzzo venerdì 14 settembre. Ecco in cosa consisterà.

-

Una prova di guida sicura direttamente in città. E’ la singolare iniziativa promossa dall’associazione sportiva ”7.13′ in occasione della Notte Bianca in programma al Galluzzo venerdì 14 settembre.

LA PROVA. Il percorso sarà allestito in piazza Don Puliti dove, dalle 19.30 fino a tarda serata. Ad attendere tutti coloro che vorranno cimentarsi in questa prova ci saranno istruttori preparati e qualificati che, nella più assoluta sicurezza, daranno una dimostrazione di come si può controllare l’auto simulando situazioni di pericolo: ad esempio come mantenere il controllo dopo un’improvvisa perdita di aderenza, valutare correttamente la velocità del veicolo e i tempi di frenata in prossimità di un ostacolo oppure imparare ad eseguire il sovrasterzo in curva.

L’INIZIATIVA. L’appuntamento, che coinvolge anche la Fondazione Tommasino Bacciotti, è stato realizzato grazie alla collaborazione del Quartiere 3 e di Uisp Firenze oltre che al supporto di Motorvillage Firenze Concessionaria Alfa Romeo, Abarth, Lancia, Jeep e del  Driver Center Gelsomino Gomme.

GUIDA SICURA. “Per la nostra associazione – spiega il presidente di ‘7.13’ Gianluca Selvi – questa iniziativa rappresenta l’opportunità di riportare la Guida Sicura nell’ambito cittadino, poiché oramai quasi tutti i corsi si effettuano nelle più ampie zone in prossimità dei principali autodromi italiani, e consentirà di focalizzare l’importanza di tale argomento per chiunque utilizzi una autovettura quotidianamente, neo patentati e non”.

L’ASSOCIAZIONE. L’associazione sportiva dilettantistica 7.13 nasce nel 1997 dall’esperienza dei soci fondatori maturata nella partecipazione a competizioni automobilistiche. Proprio prendendo parte a tali avvenimenti sportivi è maturata l’idea di creare una struttura in grado di promuovere gli sport motoristici che sono da sempre meno divulgati. Partendo dall’esperienza agonistica si è approdati a quella didattica: alcuni dei soci infatti sono stati coinvolti in qualità di istruttore di guida sicura dalle case automobilistiche e, più recentemente, dalle strutture permanenti allestite all’interno dei principali autodromi italiani. Nell’ottica di dare sempre maggiore diffusione e conoscibilità al Motorsport, da qualche anno (2008) l’associazione organizza e collabora a eventi sportivi, ma non solo, legati al motorismo sportivo.

Ultime notizie

Covid Toscana, salgono i casi: il bollettino del 3 dicembre

I dati dal bollettino della Regione sui contagi di Covid in Toscana al 3 dicembre 2020: nuovi casi, andamento e punto della situazione

Musicability, il crowdfunding per creare un’orchestra inclusiva

Parte la raccolta fondi per finanziare l'Orchestra inclusiva della Toscana, un progetto di formazione musicale mirato a coinvolgere persone con disabilità

La Toscana torna in zona arancione dal 6 dicembre

Domenica 6 dicembre: è questo il giorno in cui la Toscana torna in zona arancione. Una data sospirata e...

Cosa cambia e cosa succede con il nuovo Dpcm dopo il 3 dicembre 2020

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco anticipato, apertura dei ristoranti, palestre e feste in casa. Le anticipazioni e le ipotesi