lunedì, 15 Luglio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaVia Bolognese chiusa per lavori...

Via Bolognese chiusa per lavori di Publiacqua

Previsti disagi per gli automobilisti. Un tratto di via Bolognese, tra via di Salviati e la rotonda all'incrocio con via Trieste, sarà chiuso al traffico dal 1° luglio. Come cambia la viabilità

-

- Pubblicità -

Dal 1° luglio 2024 a Firenze partono i lavori di Publiacqua per il rinnovo della rete idrica di via Bolognese, che sarà chiusa al traffico a più riprese. Previsti disagi per gli automobilisti. Gli interventi, che seguono quelli effettuati l’anno scorso per la posa delle nuove condotte idriche sempre sulla stessa strada, si svolgeranno in due fasi, con una pausa nel periodo del festival Musart, ospitato quest’anno nel parco mediceo di Pratolino. Stavolta non sarà possibile tenere aperta la direttrice a senso alternato, come successo la scorsa estate.

Sarà quindi una stagione difficile per i pendolari, ma poi le condutture saranno tutte nuove. I lavori, finanziati dal Pnrr, riguardano infatti una direttrice dell’acquedotto su cui spesso di verificano rotture: l’obiettivo è mettere in sicurezza l’approvvigionamento idrico della zona, diminuendo le perdite d’acqua e quindi evitando chiusure improvvise per riparare i guasti. Sarà sostituita la rete di adduzione (con condutture del diametro di tre metri) e quella di distribuzione (tubi da un metro).

- Pubblicità -

Quando e dove sarà chiusa via Bolognese per i lavori

Dal 1° al 16 luglio è in programma il primo intervento di rinnovo della rete idrica di via Bolognese: il cantiere vero e proprio interesserà una cinquantina di metri, dall’incrocio con via di Montughi a quello con via della Pietra, ma la strada sarà chiusa al transito, in entrambe le direzioni, da via Salviati alla rotonda di Largo Fanciullacci (incrocio con via Trieste). Ci sarà qualche deroga. Per chi arriva da fuori città ed è diretto a Firenze, sarà possibile arrivare fino a via di Careggi, mentre i veicoli in uscita da via della Pietra potranno svoltare a sinistra in via Bolognese in direzione di Trespiano. Esclusi poi i veicoli dei residenti e i mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine.

Divieto di transito anche in via di Montughi (da via Stibbert a via Bolognese), via Stibbert (da via Vittorio Emanuele II all’incrocio con via Montughi) e in parte di via del Poggiolino. L’ordinanza del Comune di Firenze prevede la chiusura di questo primo cantiere in via Bolognese entro il 16 luglio. Gli operai lavoreranno su due turni: dalle ore 6 alle 14 e dalle 14 alle 22.

- Pubblicità -

La chiusura di via Bolognese: viabilità alternativa da e per Firenze

Per quanto riguarda la viabilità alternativa, coloro che saranno diretti a Firenze potranno deviare su via Salviati immettendosi in via Faentina, all’altezza del Ponte alla Badia. Per il traffico in uscita città, in direzione di Trespiano e del Mugello, sarà possibile prendere via Faentina dalle Cure e raggiungere via Bolognese dalla salita di via Salviati.

Deviazioni previste anche per il trasporto pubblico: la linea 25 in direzione Firenze girerà in via Salviati per andare in via Faentina, mentre in uscita transiterà da via Pascoli, Le Cure, Salviati e via Bolognese. Variazioni previste anche per le linee extraurbane che arrivano dal Mugello, 302A, 307A e 319, deviate in A1 oppure sulla Faentina. a. Inoltre, sarà attivata una navetta per collegare San Piero a Sieve con il Parco di Pratolino, da dove si potrà prendere l’autobus 25. Per informazioni visitare la pagina di Autolinee Toscane.

- Pubblicità -

Il secondo cantiere

Il secondo intervento avrà inizio il 29 luglio, dopo la pausa in concomitanza con il festival MusArt, ospitato nel parco mediceo di Pratolino, che richiamerà un gran numero di spettatori. Questo cantiere interesserà il tratto di via Bolognese dal civico 102B (poco dopo il distributore IP in direzione Mugello) e l‘incrocio con via di Montughi, e sarà attivo su tre turni giornalieri, h24. L’ordinanza del Comune prevede la chiusura dei lavori entro il 10 settembre 2024. La viabilità alternativa sarà la stessa del primo intervento, sia in ingresso a Firenze che in uscita verso il Mugello, passando da via Salviati.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -