Parte domani la maratona della solidarietà tra Viareggio e L’Aquila. Un “ponte” immaginario tra la strage alla stazione e il disastro del terremoto, con una corsa che prenderà il via domani mattina alle 7,30 da via Ponchielli, a Viareggio.

Si tratta di un percorso di 460 chilometri, che unirà simbolicamente le due città colpite da tragedie tanto diverse ma simili per il dolore che hanno provocato. La corsa farà tappe a Pontedera (Pisa), Monteriggioni e Chianciano (Siena), Orvieto, Terni e Rieti, e arriverà a L’Aquila domenica 30 agosto, intorno alle 15, al campo sfollati allestito dall’Anpas.