Altro che i dipendenti comunali-Fantozzi chiamati in causa dal primo cittadino di Firenze, a Montecarlo, in provincia di Lucca, c’è un altro Fantozzi, che di mestiere fa il sindaco, e che ha deciso di devolvere la propria indennità alla polizia municipale.

CONTROLLI. Il motivo? Il periodo di magra (per non parlare di profondo rosso) in cui navigano i bilanci comunali. Considerate dunque le “minori risorse disponibili” il sindaco, Vittorio Fantozzi, ha deciso di rinunciare per un mese allo stipendio e di investirlo in maggiori controlli del territorio, soprattutto in notturna.

COSTI. Si tratta di poco più di 2mila euro, che andranno a finanziare qualche ora in più di lavoro per i vigili. “Questo tipo di attività – spiega il Fantozzi di Montecarlo – è uno sforzo in più per garantire l’incolumità di tutti”. E un segnale forte per i 4.300 abitanti della cittadina, in un momento in cui i costi della casta sono sempre più al centro del dibattito.