domenica, 1 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Vini toscani, un'ottima annata

Vini toscani, un’ottima annata

Buone le prospettive per la prossima vendemmia, si preannuncia un'ottima annata.

-

Non tutti sono stati delusi dalla pioggia di Ferragosto, anzi c’è chi ne è stato proprio contento. I viticoltori toscani hanno tirato un sospiro di sollievo quando nei giorni scorsi hanno visto scendere le prime gocce dal cielo. “Avevamo previsto un calo nell’andamento stagionale – spiega Roberto Bruchi, direttore dell’Associazione Produttori Vitivinicoli Toscani – ma l’abbondante pioggia caduta anche nel giorno di Ferragosto, ha cambiato la situazione tanto che oggi possiamo pensare, invece, ad una leggera crescita nella quantità di uve raccolte“.

Buone le prospettive non solo dal punto di vista quantitativo, ma anche da quello qualitativo. Finora il clima ha dato una mano ai viticoltori, ma sarà necessario attendere come si evolveranno le condizioni climatiche fino alla vendemmia. L’enologo Bruchi spiega:”Mai come quest’anno la situazione dipenderà dall’andamento stagionale da qui all’inizio della vendemmia: perche’ l’estate e’ arrivata tardi e la primavera piovosa ma umida ha ritardato le prime fasi fenologiche della vite, mi riferisco alla fioritura e all’allegagione. Questo ha determinato anche qualche problema sul piano degli agenti patogeni, che in qualche caso si sono sviluppati con maggiore frequenza, rispetto agli anni passati, ma per fortuna senza grossi danni”.

Quest’anno la vendemmia sarà ritardata di circa 10-15 giorni rispetto agli ultimi cinque anni. ” Nella costa e a sud della regione avremo un ritardo di dieci giorni sulla vendemmia- spiega Bruchi-  nella altre zone della Toscana potremmo arrivare anche a due settimane, mi riferisco in particolare al Sangiovese, che è  il vitigno piu’ importante in Toscana, ma anche ad altri, sia di bacca bianca che rossa. Fondamentale dunque sara’ l’andamento stagionale da qui all’inizio della vendemmia (per il Sangiovese si parla dell’ultima decade di settembre) ma la buona notizia e’ che le riserve idriche ci sono, sono arrivate al momento giusto e c’è la prospettiva di un’ottima annata“.

Ultime notizie

Nuovo lockdown in Italia, chiusure territoriali con il Dpcm di lunedì 2 novembre

Nuovo Dpcm in arrivo lunedì 2 novembre: tra le misure, lockdown locali e divieto di spostamenti tra regioni

Ipotesi nuovo lockdown in Italia, inizio possibile già dal 2 novembre

Scenario 4 vicino, si valuta l'ipotesi di un nuovo lockdown in tutta Italia a novembre: quando potrebbero scattare le nuove misure

“Trilogia di New York” di Paul Auster, la recensione

Tutti e tre ambientati a New York, città alienante per eccellenza, in cui ci si ritrova e ci si perde con una facilità dirompente, i racconti hanno come minimo comune denominatore le vicende di scrittori-investigatori e il rapporto che ognuno di loro ha con il proprio “io”.

Bonus bici mobilità 2020: come richiederlo al Ministero dell’Ambiente

Contro alla rovescia per i voucher bicicletta: quando parte la piattaforma del Ministero dell'Ambiente per fare domanda del bonus mobilità, cosa serve e come funziona la procedura online