sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniEventiCarrozza 10: a Bagno a...

Carrozza 10: a Bagno a Ripoli il vagone di un treno diventa teatro

Taglio del nastro per la carrozza ferroviaria trasformata in spazio multifunzionale dedicato all'arte e alla cultura

-

Da vecchio vagone delle ferrovie in disuso a teatro il passo è breve a Bagno a Ripoli. La cultura sale in carrozza nella cittadina alle porte di Firenze, dove un vecchio convoglio ferroviario torna a nuova vita diventando spazio espositivo per mostre, spettacoli e luogo di coworking per giovani creativi. Si tratta della “Carrozza 10 – Il Vagone della Vedova Begbick”, un progetto ideato dal Comune ripolese e dall’associazione Archètipo, cofinanziato dalla Fondazione CR Firenze.

Il vagone, che trae il suo nome dall’opera “Un uomo è un uomo” di Bertolt Brecht e dal famigerato treno-birreria gestito dall’omonima vedova, ha trovato casa nel giardino del Teatro Comunale di Antella, un luogo da tempo inutilizzato che grazie alla Carrozza 10 sarà completamente recuperato e restituito alla comunità.

Dentro la “Carrozza 10” di Bagno a Ripoli: teatro, coworking, mostre e caffè

Nel vagone, acquistato dall’amministrazione comunale da Mercitalia Rail del Gruppo FS, sono collocate 7 postazioni per il lavoro condiviso, una caffetteria che potrà fornire un’occasione di ristoro anche prima e dopo gli spettacoli del Teatro, e una biblioteca per il bookcrossing specializzata in testi teatrali.

Le pareti interne del vagone sono pensate per ospitare installazioni temporanee di giovani artisti e le facciate esterne saranno dotate di appositi pannelli per realizzare opere di street art.

Da treno a teatro: il restyling del vagone

Approdato ad Antella nel novembre 2019 da Foligno con un trasporto eccezionale, il vagone nei mesi scorsi è stato ristrutturato ed allestito con nuovi arredi e la cucina. Gli interventi, temporaneamente interrotti dall’emergenza sanitaria, oltre alla carrozza hanno interessato anche il giardino, che nella bella stagione potrà accogliere manifestazioni, concerti e proiezioni di film.

“Il vagone – ha detto il Sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini – sarà una ventata d’aria fresca per il panorama culturale di tutta l’area fiorentina e metropolitana. È un progetto che come amministrazione abbiamo fortemente voluto, poiché consente di recuperare e restituire alla comunità un’area dismessa, di rafforzare l’attività del nostro Teatro e la sua programmazione di qualità e di creare un’opportunità di aggregazione per le fasce più giovani della popolazione con un luogo dedicato alla loro espressività e creatività. Un ringraziamento di cuore a chi ha lavorato per trasformare il Vagone in realtà e soprattutto alla Fondazione CR Firenze che ha creduto nelle potenzialità di questo progetto dall’alto valore sociale e culturale”.

I prossimi eventi in programma nella Carrozza 10 – Il Vagone della Vedova Begbick

  • sabato 10 ottobre
    ore 19.30 cocktail ore 20.30 concerto
    “Storytelling by partners in crime”
    con simone di maggio e angelo castiglione – musica
    attraverso cenni storiografici, aneddoti e musica si ripercorre l’incontro, ritenuto impossibile, della musica bianca (country, rockabilly) e della musica nera (blues, rhythm and blues): la più bella pagina di storia musicale mai scritta che ha dato vita al rock and roll.
    Ingresso libero
  • domenica 11 ottobre
    ore 19.30 cocktail – ore 20.30 proiezioni
    “Schermi irregolari”
    cinema – xxi festival internazionale di cortometraggi – seconda serata
    presenta la serata lorenzo carcasci (attore diplomato alla scuola oltrarno di favino). tutti i corti stranieri sono sottotitolati in italiano.
    Ingresso libero

Aggiornamenti sulla pagina Facebook ufficiale.

Ultime notizie