lunedì, 28 Settembre 2020
Home Cosa fare a Firenze Teatro del Maggio, il "Don...

Teatro del Maggio, il “Don Pasquale” in un casinò

Un titolo di successo, un regista emergente e una singolare ambientazione: la celebre opera di Donizetti arriva a Firenze con un atteso nuovo allestimento

-

Al Teatro del Maggio musicale fiorentino arriva Don Pasquale, l’opera di Gaetano Donizzetti che segnò il punto di rottura per la tradizione dell’opera buffa, portando la commedia nella modernità. Titolo di gran successo, si presenta a Firenze nella rilettura dell’emergente regista Andrea Bernard, classe 1987 e vincitore dell’European opera-directing prize, con Antonio Fogliani che dirige l’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino.

Don Pasquale, che mancava dal Maggio da diversi anni, viene riproposto in una chiave nuova e un allestimento moderno che segue l’attitudine dell’opera rivelando l’umorismo del libretto e della musica. Tra le intuizioni del regista, l’ambientazione delle scene in un casinò degli anni ’70, in modo da raccontare questa storia dai tratti malinconici in un luogo come una casa da gioco in cui si perde la percezione del passare del tempo.

Don Pasquale al Teatro del Maggio musicale, le date

Il Teatro del Maggio, impegnato in una ricca programmazione, accoglierà la prima teatrale di Don Pasquale il 21 febbraio, trasmessa anche in diretta sulle frequenze di Rai Radio 3. A seguire le repliche previste nelle date del 23, 26 e 29 febbraio e del 4 marzo.

Don Pasquale a teatro
Don Pasquale © Michele Monasta

Don Pasquale: trama e attori

Questa la trama. Don Pasquale è un uomo arricchito e avaro che in tarda età viene colto da pruriti amorosi: vorrebbe sposare una donna più giovane, anche per far dispetto al nipote Ernesto. Dovrà però fare i conti con la complicità di due scaltri personaggi, decisi a beffarlo tra equivoci, travestimenti, finte nozze e raggiri.

Sul palco un cast di interpreti affermati: il basso Nicola Ulivieri nel ruolo di Don Pasquale, il soprano spagnolo Marina Monzò nei panni di Norina, il tenore russo Maxim Mironov a interpretare Ernesto e il baritono Davide Luciano che sarà il Dottor Malatesta. Francesco Samuele Venuti, dell’Accademia del Teatro del Maggio, interpreta il notaro. A curare le scene è Alberto Beltrame, i costumi sono di Elena Beccaro mentre alle luci c’è Marco Alba.

Gli orari degli spettacoli

  • Venerdì 21 febbraio 2020, ore 20:00
  • Domenica 23 febbraio 2020, ore 15:30
  • Mercoledì 26 febbraio 2020, ore 20:00
  • Sabato 29 febbraio 2020, ore 20:00
  • Mercoledì 04 marzo 2020, ore 20:00

Biglietti acquistabili online. Prezzi: da 15 a 120 euro per la prima e da 10 a 100 euro per le repliche.

Ultime notizie

Stop per la Domenica metropolitana. Gli altri musei di Firenze gratis

Sospeso l'ingresso gratuito per i residenti nei musei civici la prima domenica del mese. I fiorentini però possono "consolarsi" con altri luoghi d'arte, dove l'ingresso è sempre libero

Concorso straordinario scuola 2020, date e posti disponibili per regione

Scatta il primo concorso per i docenti precari di medie e superiori. I dettagli sulla prova

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole

Bonus tv, come richiederlo: modulo pdf per televisione e decoder DVB-T2

Addio al vecchio televisore o al vecchio decoder: in arrivo un nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Per le famiglie a basso reddito c'è però un voucher per compare nuovi apparecchi