martedì, 29 Settembre 2020
Home Sezioni Storie Firenze Sotto Vetro: il docufilm...

Firenze Sotto Vetro: il docufilm sulla quarantena girato dagli abitanti

La città ai tempi del coronavirus raccontata dai fiorentini in un documentario realizzato con cellulari e videocamere. Tutti possono partecipare: c'è tempo fino al 24 giugno

-

Ciak, si gira! La città e le sue strade “sotto i riflettori” con il progetto di social film making Firenze Sotto Vetro, documentario ideato dai registi Pablo Benedetti e Federico Micali, a cui tutti potranno partecipare. La protagonista sarà infatti Firenze raccontata secondo il punto di vista di chi la vive ogni giorno: i suoi abitanti. Storie e filmati dalla quarantena, videodiari dalle case, dai balconi, da chi ha continuato a lavorare in una città deserta a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus contribuiranno alla realizzazione del documentario, arricchendolo di testimonianze e dettagli da diverse prospettive. Tutto registrando semplicemente con uno smartphone o una videocamera.

A dare vita al progetto cinematografico saranno quindi i video che, uniti come i pezzi di un puzzle, permetteranno di viaggiare “là fuori”, con uno sguardo sulle case della città e tra le strade rimaste finora inaccessibili.

Come partecipare a Firenze Sotto Vetro

Partecipare alla realizzazione del documentario è semplicissimo. Ci sarà tempo fino al 24 giugno 2020 per inviare i propri video a Firenze Sotto Vetro:

  • All’indirizzo email firenzesottovetro@gmail.com, con un WeTransfer
  • Al numero 3497494282, in chat Whatsapp o Telegram
  • Sulla pagina Facebook Firenze Sotto Vetro, nella chat di Messenger

#FirenzeSottoVetro: ecco il teaser!Vogliamo documentare questo momento unico nella storia di Firenze nel migliore dei…

Gepostet von Firenze Sotto Vetro am Mittwoch, 29. April 2020

Per la realizzazione saranno necessari:

  • Video già realizzati nelle settimane passate o nuovi video girati appositamente, che raccontino la vita ai tempi del coronavirus
  • Se i video non sono già stati girati, riprendere possibilmente le immagini in orizzontale 
  • Si potranno spedire anche foto, disegni, racconti audio e composizioni musicali purché racchiusi all’interno del territorio del Città Metropolitana di Firenze

Firenze Sotto Vetro nasce dalla volontà dei registi Benedetti e Micali, che hanno sentito l’esigenza di raccontare oltre le parole questi giorni particolari. L’iniziativa ha incontrato il favore del Comune di Firenze, partner istituzionale, delle produzioni Malandrino Film e 011Films oltre alla collaborazione di Toscana Film Commission, cinema La Compagnia e Lady Radio. Si tratta di un progetto aperto alla collaborazione di tutti, con l’ambizione di diventare un documento storico per Firenze. E’ inoltre open no profit: qualsiasi entrata, oltre i costi di realizzazione, sarà devoluta ad enti e associazioni impegnati in questa emergenza.

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole