Home Sezioni Tendenze Alla scoperta delle Isole Incoronate: un Paradiso incontaminato

Alla scoperta delle Isole Incoronate: un Paradiso incontaminato

isole incoronate croazia

Per trovare dei veri e propri angoli di Paradiso non occorre andare dall’altra parte del mondo. In molti non lo sanno nemmeno, ma a breve distanza dall’Italia è possibile trovare un luogo davvero unico, in cui la natura si presenta ancora del tutto incontaminata, dove trascorrere una vacanza all’insegna del relax, della scoperta e della pace dei sensi. Stiamo parlando delle Isole Incoronate: un arcipelago composto da 152 isolette e scogli che si trova di fronte alla costa della Dalmazia settentrionale, circa 15 miglia nautiche a sud di Zara. Organizzare una vacanza alle Isole Incoronate è senza dubbio un’ottima idea, soprattutto per chi ha bisogno di staccare completamente la spina e vuole vivere un pieno contatto con la natura più selvaggia.

Isole Incoronate: la meta perfetta per una vacanza in barca

Sulle Isole Incoronate la natura domina ancora e non sono presenti strutture alberghiere o ricettive. Per questo motivo, l’unico modo per visitare questo arcipelago e viverne appieno la magia è quello di organizzare una vacanza in barca. La cosa migliore da fare è cercare un servizio di noleggio barche a Zara e partire da qui, per raggiungere in breve tempo le Isole Incoronate ed iniziare il proprio viaggio di scoperta. Ci sono però alcune cose importanti da sapere su questo arcipelago, che è protetto da regole ben precise.

Come accedere al parco marino delle Isole Incoronate

Innanzitutto, è bene sapere che per accedere al parco marino delle Isole Incoronate è necessario avere uno specifico permesso che viene rilasciato direttamente dalla Marina. Conviene dunque organizzarsi con un certo anticipo e farne richiesta preventivamente, in modo da non avere problemi di alcun tipo ed essere autorizzati a navigare in questo arcipelago.

Le più belle baie delle Isole Incoronate dove ormeggiare

Bisogna ricordare anche che non è possibile ormeggiare ovunque alle Isole Incoronate: alcuni luoghi sono infatti vietati ed è bene tenerli a mente, onde evitare di incorrere in sanzioni anche molto salate. Non è un grande problema comunque, perché di baie meravigliose in cui ormeggiare ce ne sono veramente tantissime: c’è l’imbarazzo della scelta. Vediamo quelle più consigliate.

La baia di Opat – isola Kornat

La baia di Opat si trova sull’isola Kornat ed è uno dei pochi luoghi delle Incoronate in cui si può trovare una qualche traccia di vita. Qui infatti sorge un ristorantino molto suggestivo, affacciato direttamente sul piccolo porticciolo presso il quale possono attraccare circa una ventina di barche e non di più.

La baia Saharun – isola Dugi Otok

Una delle baie più incantevoli in cui ormeggiare è quella di Saharun, sull’isola Dugi Otok (chiamata anche Isola Kunga). Questa spiaggia presenta un fondale piuttosto basso ed è l’ideale per gli amanti dello snorkeling ma anche per chi vuole concedersi una bella nuotata in acque cristalline. Il luogo è meraviglioso, incontaminato come tutti gli altri.

La baia Lojena – isola Levrnaka

La baia Lojena è l’unica di sabbia in tutto l’arcipelago e si trova sull’isola Levrnaka, la più alta e dunque il punto migliore per ammirare il panorama delle isole Incoronate. Questa baia è perfetta in caso di condizioni atmosferiche non favorevoli, in quanto particolarmente riparata dai venti. A brevissima distanza dalla spiaggia è possibile trovare anche un ristorantino in cui assaporare degli ottimi piatti tipici.