mercoledì, 30 Settembre 2020
Home Sezioni Tendenze La Beppa Fioraia riapre: a...

La Beppa Fioraia riapre: a Firenze il ristorante e l’aperitivo sono in giardino

I famosi taglieri, la cucina tradizionale casereccia e un bello spazio all'aperto: anche in tempi complicati come questi è possibile concedersi un po' di spensieratezza a tavola

-

Sdraio colorate tra gli ulivi. Un verde prato che arriva fino alle antiche mura di San Niccolò. Tavoli nell’erba e a distanza di sicurezza. La Beppa Fioraia, storico ristorante dell’Oltrarno di Firenze, ha aperto il grande giardino e il locale di via dell’Erta Canina dopo alcuni mesi di ristrutturazione: 90 posti all’aperto e 50 al coperto, per mangiare a pranzo o a cena i famosi taglieri e le prelibatezze del menu, oltre a uno speciale bancone sotto le stelle, per aperitivi open air.

L’aperitivo all’aperto

I fiorentini conoscono bene questo pezzo di campagna a pochi passi dal centro: atmosfera informale, cucina casereccia, un ambiente rilassato e una bella area verde. Proprio da qui è partita la ristrutturazione de “La Beppa Fioraia” che negli ultimi mesi ha consentito di ripensare gli spazi del ristorante e adattarli alle regole del distanziamento sociale per il coronavirus. Perché è possibile concedersi un po’ di spensieratezza a tavola, anche in tempi complicati.

La principale novità è il bancone del bar sistemato in giardino. Dietro ci sono Martina Lucatelli di Gesto e la bar manager Martina Bonci per preparare gustosi drink da sorseggiare sulle sdraio e nei tavolini sistemati all’aperto.

Beppa Fioraia aperitivo menu

Il menu del ristorante: i migliori taglieri di Firenze firmati “La Beppa Fioraia”, anche in giardino

E poi ci sono i classici dell’osteria: a pranzo e a cena il menu della Beppa Fioraia propone piatti della cucina tradizionale toscana, dalla pasta fatta in casa alla bistecca alla fiorentina, senza dimenticare i taglieri della Beppa, un trionfo di salumi, formaggi, pasta fritta e marmellatine a prova di goloso. Per concludere in bellezza il dessert, come un ottimo tiramisù o la torta di mele con crema inglese.

“Abbiamo pensato a questa soluzione – racconta la titolare Valentina Di Gioia – per la voglia di ricominciare. La Beppa non tradirà i suoi numerosi appassionati con una cucina casareccia affidata a uno staff di scalpitanti professionisti ormai tenuti fermi da troppo tempo con tanta voglia di esprimersi, e la saggezza di Mauro Consolati, già chef del Cinghiale Bianco e dell’Osteria del Pavone”. Sul sito del ristorante si trova il menu in dettaglio, anche con la carta dei vini.

Le prenotazioni per la Beppa Fioraia

L’osteria è aperta tutti i giorni con orario 12.30 – 14.30 e 19.30 – 23.00. Le richieste sono molte, sia per mangiare al ristorante, sia per l’aperitivo in giardino, per questo lo staff de La Beppa Fioraia consiglia vivamente di prenotare in anticipo (per telefono al numero 0552347681 oppure online sul sito e su The Fork). Basta poco per garantire la giusta distanza e il divertimento in tutta sicurezza.

In collaborazione con La Beppa Fioraia

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole