Uno scacciapensieri che dà il ritmo e i Bowland fanno un passo in più nel loro “viaggio” sul palco di X Factor 2018. La band iraniano-fiorentina ha passato il turno durante il sesto live show, arrivando in semifinale.

Anche stavolta Lei, Pejman e Saeed non sono andati al ballottaggio, ma sono passati alla prima: con la loro cover di “Seven nation Army” dei White Stripes hanno convito i giudici, da cui sono arrivati solo complimenti, ma soprattutto il pubblico. La formazione è stata la prima ad esibirsi in apertura di puntata, subito dopo l’ospite italiano, Giorgia.

I Bowland al sesto live di X Factor 2018, cos'è successo

“È stato pazzesco”, ha commentato Fedez subito dopo l'esibizione dei Bowland, colpito dall’arrangiamento della canzone, molto particolare anche per il tocco in più dato dall'orchestra. Pollice su anche da Mara Maionchi (“Come al solito piacevole”).

Secondo Maunel Agnelli le imperfezioni dei Bowland li rendono perfetti: . “ Riescono a fare cose molto morbide rendendole disturbanti”. Molto soddisfatto il caposquadra Lodo Guenzi.

Il concorrente eliminato

Al ballottaggio sono andati invece Sherol Dos Santos e Leo Gassman: a lasciare la 12esima edizione di X Factor è stata la cantante di origini capoverdiane, dopo essere andata al tilt. I giudici non hanno infatti trovato l’accordo su chi dei due concorrenti eliminare.

I Bowland così accedono alla semifinale di X Factor 2018, che andrà in onda su Sky Uno giovedì 6 dicembre alle 21.15.