lunedì, 12 Aprile 2021
HomeSezioniTendenzeMcDonald’s e la riapertura: McDrive,...

McDonald’s e la riapertura: McDrive, asporto o consegna a domicilio

3 servizi per il colosso dell'hamburger. Ecco come tornano in attività i negozi marchiati Mc

-

Al via anche la fase 2 dell’hamburger. Dopo la “quarantena” per il coronavirus McDonald’s ha deciso la riapertura dei suoi fast food in tutta Italia, ma per metà: i ristoranti rimangono chiusi al pubblico, ma è disponibile il servizio da asporto, i McDrive e anche la consegna a domicilio principalmente negli orari serali. La catena americana, che in Italia conta 24mila dipendenti, ha adottato tutte le misure di sicurezza e di igiene per garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti, si legge in una nota: sanificazione di locali, arredi e attrezzature; monitoraggio dello stato di salute dei dipendenti; gel igienizzante, guanti e mascherine; maggiore frequenza delle attività di pulizia.

Dal 4 maggio il menu viene ridotto, anche se sono presenti i grandi classici, dai panini alle patatine fritte fino agli Happy Meal.

Coronavirus, la riapertura di McDonald’s: asporto, a domicilio con il delivery

Il decreto sulla fase 2 permette infatti alla ristorazione di aprire i battenti per la vendita d’asporto. Da una parte c’è il servizio di consegna a domicilio “McDelivery” per ordinare da casa, nelle zone servite, e ricevere i prodotti grazie ai rider. È possibile anche il take away, ordinando ai chioschi interattivi o alla cassa dei ristoranti: gli ingressi contingentati e il ritiro dei menu da asporto avviene senza contatti tra dipendenti e clienti.

Posso andare al McDrive?

Tornano inoltre attivi anche i punti vendita con il McDrive: si arriva in auto, si fa l’ordinazione via interfono e il menu prescelto viene consegnato dal finestrino dell’auto, senza contatto tra le persone. Il decreto del presidente del Consiglio dal 4 maggio permette gli spostamenti non solo verso supermercati e farmacie, ma anche in direzione dei negozi che vengono via via riaperti e quindi sono consentiti anche i viaggi per il ritiro del pasto d’asporto nei ristoranti o nei McDrive.

Dove è aperto

L’elenco dei ristoranti McDonald’s per i quali è stata decisa la riapertura dal 4 maggio è disponibile sul sito ufficiale della catena dove sono pubblicati anche gli orari: da Fiumicino a Siena, da Firenze a Lentate (Monza), sono tanti i ristoranti che sono tornati attivi dopo la fase acuta dell’emergenza coronavirus.

Ultime notizie