Febbraio è il mese perfetto per riappropriarsi della città, i flussi turistici primaverili non sono ancora iniziati. Non c’è nulla di meglio che approfittare di questo periodo per scoprire i luoghi romantici di Firenze, dove portare la propria ragazza (o il proprio ragazzo).

La chiesa di Dante (e di Beatrice)

Quando si parla d’amore è impossibile non citare quello tra Dante e Beatrice. Questo dolce itinerario parte proprio a due passi dalla casa del Sommo poeta, precisamente dalla chiesa di Santa Maria dei Cerchi, soprannominata anche “chiesa di Dante”, dove avvenne il primo incontro con l’amata Beatrice Portinari.

Via del Corno e Vasco Pratolini

Camminando verso piazza della Signoria, potremo fermarci e sostare in via del Corno per respirare le storie dei protagonisti nati dalla penna di Vasco Pratolini nel libro neorealista Cronache di poveri amanti, ambientato proprio in questa via nella Firenze degli anni ’20.

La leggenda di piazza Santissima Annunziata (e di palazzo Budini-Gattai)

Continuiamo il nostro itinerario dell’amore, arrivando a piedi a piazza Santissima Annunziata. Posizioniamoci nel centro della piazza, mantenendo alle spalle la basilica, e alziamo gli occhi verso l'edificio di mattoni rossi, chiamato Palazzo Budini-Gattai, per ammirare “la finestra sempre aperta”, l’ultima sulla destra e l’unica con le persiane aperte.

Leggenda narra che fosse la finestra di una giovane sposa che, sul finire del ‘500, vi restasse affacciata giorno e notte in attesa del marito, partito per la guerra, e mai più tornato.

I luoghi romantici di Firenze: l’Oltrarno

Spingiamoci poi in Oltrarno, precisamente in via Maggio 26, per ammirare la facciata del Palazzo di Bianca Cappello, che fu fatto costruire dal suo amante Francesco I de’ Medici vicino alla sua residenza granducale in Piazza Pitti. Il palazzo possiede un corridoio sotterraneo che arriva a Palazzo Pitti, costruito per accogliere i loro incontri clandestini.

Una casa-museo che fa battere il cuore

Ultima tappa della passeggiata romantica, il Museo di Casa Guidi, la residenza in cui vissero la poetessa inglese Elizabeth Browning e il marito Robert Browning: oggi è un’abitazione storica che può essere presa in affitto, ma alcuni ambienti sono aperti alle visite, tra aprile a novembre (come vi spieghiamo in questo articolo su Casa Guidi).

Luoghi romantici Firenze dove portare ragazza - Casa Guidi

Il bacio finale con vista sull'Arno

Alla fine della passeggiata, con il cuore e la testa pieni di storie di amori del passato, fermiamoci per scambiarci un bacio sul Ponte Vecchio e festeggiamo il nostro amore aspettando insieme il tramonto. Nell’attesa, compriamoci un cono gelato. Si sa, l’amore fa sempre venire appetito.