martedì, 20 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Arte al femminile alla Galleria...

Arte al femminile alla Galleria del Palazzo

-

L’evento propone una riflessione attorno alla relazione che può avere la propria fantasia nelle 35 opere presentate da queste donne, cosi diverse fra loro per formazione, metodologia, tecniche espressive, diversificate e/o contaminate ma unite da un filo sottile: il colore, con una sensibilità delicata, intima, deliziosamente femminile.

Myriam Cappelletti. complessi e moderni i procedimenti dei suoi lavori che si rifanno all’intonaco incidendo le tele, talvolta di grezza grammatura, con pigmenti propri del affresco e della grafica , ottenendo risultati sorprendenti. I suoi quadri spaziano dai lunghi e verticali drappi di stoffa, al quadrato, alla composizione ordinata di riquadri. I lavori in mostra hanno le tonalità tenue arricchiti di simboli come vuole la pittura segnica.
Angela Crucitti le sue tele hanno luminescenti fondi oro di antica memoria, preziosi materiali interpretati con moderna sensibilità che creano un effetto di suggestioni luminose, quasi un immagine che si riflette su uno specchio d’acqua. I temi di architettonici e paesaggistici dei borghi medievali sono resi in risalto “con una gamma cromatica piena di ricchezza, varietà e delicatezza”.
Donatella Isola. L’amore per l’oggetto e la visione di designer si concettualizza in tutta la sua forza nei suoi lavori, inventati senza le forzature di canoni stabiliti, attingono a fantasie romantiche, idee semplici o fantasiose a immagini di viaggi
Laura Lodigiani. Manipola in un gioco di fantasia un semplice foglio di giornale, lo lavora impastandolo, lo manipola con tela e altri materiali, lo trasforma con colori a olio, acrilici, matita, fino a far emergere l’immagine in una creazione molto originale. www.lauralodigiani.it
Fosca Rosselli. Motivo ricorrente dell’opera di Fosca, oltre alla materia e il simbolismo e l’evocazione tra dimensione onirica e reale, continua ad immaginare rifugi ideali, dettati dalla sua aspirazione ad una felicità semplice e pulita, dalla voglia di creare una realtà lontana da quella contingente.
Josephine Zayal afferma che le sue opere, hanno un processo d’ intenso lavoro mentale, talvolta a stratti, senza tempo, che nel momento della creazione, sono il risultato immediato ed emozionate che apre la strada a sperimentazione infinite nella forma, nel colore, nei materiali e la realizzazione dell’opera può iniziare nel geometrico per finire nella macchia.

Collettiva “ Donna Fantasia Creatività. “ a cura di Massimo Martini
Galleria del Palazzo Coveri – 19 Lungarno Guicciardini Firenze
Dal 25 giugno 19 settembre 2009 chiusa durante tutto il mese d’agosto
Orario: da martedì a sabato dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 19
Ingresso libero

Ultime notizie

La nuova giunta regionale toscana: gli assessori di Giani, i nomi

Il neo governatore Eugenio Giani annuncia gran parte della sua squadra: l'ottavo nome per la giunta arriverà tra pochi giorni. Eletto anche il presidente del Consiglio regionale

Smart working, pubblica amministrazione e privati: fino a quando? Le regole

La legge rilancio, lo stato di emergenza e i nuovi decreti del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e le regole per i dipendenti del settore privato

Eredità delle donne 2020: l’evento di Serena Dandini alla Manifattura Tabacchi

Dal 23 al 25 ottobre torna in città la manifestazione che racconta il mondo attraverso gli occhi delle donne

Come fare il tampone in Toscana e come si prenota online

Prenotazioni e referti anche via web, in arrivo i test rapidi per i ragazzi delle scuole: le novità in Toscana