mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Gli Uffizi dichiarano guerra ai...

Gli Uffizi dichiarano guerra ai tarli: Botticelli non si rosicchia!

Gli Uffizi dichiarano guerra agli insetti xilofagi! No, non stiamo parlando di nessuna creatura aliena: si tratta dei fin troppo comuni tarli del legno.

-

Gli Uffizi dichiarano guerra agli insetti xilofagi! No, non stiamo parlando di nessuna creatura aliena: si tratta dei fin troppo comuni ”tarli del legno”. Eh sì, perché se questi animaletti non sono proprio degli ospiti graditi nelle nostre case, pensate cosa sarebbero capaci di fare in una galleria d’arte dove il legno che tanto gradiscono è portatore di secoli di storia e cultura.

I TARLI ALL’ASSALTO. L’assalto dei tarli – una presenza tipica in ambienti con strutture lignee, quali musei o quadrerie di eccellenza – è stato debellato anche questa volta! Dal 2008 sono già state disinfestate 400 opere, tra le quali il polittico con l’Incoronazione della Vergine di Lorenzo Monaco, l’Incoronazione della Vergine di Sandro Botticelli e il trittico con l’Adorazione dei pastori di Hugo van der Goes.

INTERVENTI URGENTI E DELICATISSIMI. “Si è trattato di interventi – osserva il direttore degli Uffizi, Antonio Natali – urgenti e delicatissimi che abbiamo effettuato senza muovere le opere e senza intralcio per il pubblico: non bisogna dimenticare, infatti, che due di questi dipinti sono collocati in una sala rilevante quale è quella di Botticelli”.

LORENZO MONACO NON SI ROSICCHIA! In particolare, l’intervento sul polittico di Lorenzo Monaco era ritenuto improcrastinabile per lo stato di conservazione dell’opera ed è stato eseguito posizionando di fronte al dipinto, alto quasi 5 metri, un telo di materiale speciale, agganciato sul montante del lucernario in modo da formare una specie di sacco chiuso. All’interno del sacco è stato immesso azoto fino alla saturazione dell’ambiente, permettendo così l’eliminazione delle larve e delle uova presenti nel legno. L’operazione è terminata con un trattamento di protezione da futuri attacchi.

Ultime notizie

L’Ecobonus riporta a galla il mercato dell’auto, ma ancora non basta per uscire dalla crisi

I recenti incentivi governativi stanno aiutando il mercato dell’auto a tornare ai livelli di vendite del 2019, chiudendo così...

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti

Fierone di Scandicci 2020: stessi orari, ma cambia la mappa del mercato

Il tradizionale fierone di ottobre si terrà, ma con qualche novità anti-contagio. E i banchi si spostano verso la Greve

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Pisa

Nardini e Mazzeo fanno il pieno di preferenze, in consiglio anche Meini: i candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Pisa