mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Arte & Cultura Il Piviale di Pio II,...

Il Piviale di Pio II, capolavoro del Trecento, in esposizione a Siena

Non succede spesso che un raro capolavoro medioevale si sveli al pubblico in tutta la sua bellezza. Martedì 14 e giovedì 16 dicembre, invece, il Piviale di Pio II sarà in esposizione al laboratorio di restauro della Pinacoteca Nazionale di Siena, dove si trova attualmente per alcuni interventi di restauro ed indagini diagnostiche. Le visite gratuite dureranno un'ora e si svolgeranno per gruppi formati da 15 persone.

-

Non succede spesso che un raro capolavoro medioevale si sveli al pubblico in tutta la sua bellezza. Martedì 14 e giovedì 16 dicembre, invece, il Piviale di Pio II sarà in esposizione al laboratorio di restauro della Pinacoteca Nazionale di Siena, dove si trova attualmente per alcuni interventi di restauro ed indagini diagnostiche. Le visite gratuite dureranno un’ora e si svolgeranno per gruppi formati da 15 persone.

MANUFATTO. Il Piviale di Pio II è un capolavoro medioevale realizzato da una manifattura inglese, con la tecnica “opus anglicanum”, nei primi decenni del Trecento e destinato ad essere indossato dal pontefice in occasione delle più importanti celebrazioni liturgiche.  

RICAMI. Il preziosissimo manufatto, che illustra una serie di storie della Vergine e delle sante Caterina d’Alessandria e Margherita d’Antiochia, nel 1462 viene donato da Pio II alla neoconsacrata Cattedrale di Pienza, costruita per volontà del pontefice stesso.

SEDE. Attualmente il Piviale si trova nel laboratorio di restauro della Pinacoteca Nazionale di Siena, ma la sua sede storica è il Museo Diocesano di Pienza che lo conserva ormai da anni.

VISITE GRATUITE. Per soli due giorni, quindi, sarà possibile ammirare il capolavoro del Trecento recandosi presso il laboratorio di restauro della Pinacoteca Nazionale di Siena. Martedì 14 e giovedì 16 dicembre Laura Martini della Soprintendenza, il direttore del Museo Diocesano di Pienza Gabriele Fattorini e le restauratrici Maria Giorgi e Graziella Pali, accompagneranno i visitatori, attraverso visite guidate gratuite di un’ora, alla scoperta del preziosissimo manufatto inglese.

PROMOTORI INIZIATIVA. L’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione tra la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Siena e Grosseto, la Fondazione Musei Senesi, il Museo Diocesano di Pienza, la Diocesi di Chiusi-Pienza-Montepulciano e la Fabbriceria di Pienza.

ORARI VISITE. Le visite guidate si terranno alle ore 16.00, 17.00 e 18.00 dei giorni 14 e 16 dicembre e sono riservate a gruppi formati da massimo 15 persone.

Ultime notizie

Covid Toscana, sono i 1.163 nuovi casi: i dati del 3 marzo

I dati del bollettino Covid della Toscana del 3 marzo: casi di nuovo sopra quota mille, percentuale positivi al 4,67%

A che ora chiudono i bar e fino a quando sono aperti per l’asporto

Il nuovo Dpcm Draghi stabilisce a che ora chiudono i bar e i ristoranti dal 6 marzo: ecco quando possono stare aperti e le novità per gli orari dell'asporto

Centri commerciali aperti o chiusi sabato e domenica: cosa dice il nuovo Dpcm

Shopping a ostacoli. In zona bianca, gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali anche per il nuovo Dpcm Draghi. Quando riapriranno?

Quante persone possono partecipare ai funerali in zona gialla, arancione e rossa

Funerale in zona gialla, arancione o rossa, le regole anti-Covid: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe agli spostamenti secondo il Dpcm