giovedì, 23 Settembre 2021
HomeSezioniArte & CulturaLa biblioteca e la città

La biblioteca e la città

-

Si tratta del secondo appuntamento del ciclo di seminari su “La biblioteca e la città” promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con le Biblioteche comunali di Firenze, Scandicci, Sesto Fiorentino, Prato e Pistoia.

Il tema di domani: le motivazioni degli operatori in rapporto alla qualità dei servizi.  Un’occasione per riflettere sul ruolo sociale delle biblioteche, che si è andato progressivamente ampliando negli ultimi anni, essendo esse divenute uno spazio fondamentale di accoglienza e di socializzazione.

La loro identità si definisce difatti nel loro essere dinamiche, flessibili, accessibili, confortevoli, sicure, informate, varie e attraenti. E’ necessario pertanto che gli operatori della biblioteca dispongano di una maggiore professionalità e di saperi plurimi e permeabili, da acquisire attraverso percorsi formativi.

Ma, gli operatori della biblioteca sono sufficientemente stimolati ad intraprendere tali percorsi ? Quali possono essere le leve motivazionali adeguate per stimolarli?

Un incontro di riflessione e aggiornamento alle Oblate, su esperienze di biblioteche che hanno già sperimentato percorsi di questo tipo o che vogliono farlo in un prossimo futuro, per poter individuare delle linee guida comuni e concretizzare uno sviluppo omogeneo.

La giornata di domani, 16 giugno, inizierà alle 9.30 e terminerà alle 13.30, ed è rivolta in particolar modo ai bibliotecari e a tutti coloro che lavorano nelle e per le biblioteche pubbliche.

A fine giornata, alle 18, sulla terrazza del secondo piano, si terrà la presentazione del libro di Antonella Agnoli “Le piazze del sapere. Biblioteche e libertà”.

Ultime notizie