venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniArte & CulturaLa "Madonna fiorentina" dà il...

La “Madonna fiorentina” dà il il benvenuto a Benedetto XVI

"Famiglia di Famiglie. La Madonna della gatta di Federico Barocci" si intitola la mostra promossa dal Comune di Bresso insieme alla direzione del museo fiorentino, dove verrà esposta La Madonna dell Gatta di Federico Barocci, presa in prestito dalla Galleria degli Uffizi.

-

Sarà un’opera della Galleria degli Uffizi – la celebre Madonna della Gatta di Federico Barocci – ad accogliere le migliaia di pellegrini che il prossimo fine settimana si recheranno a Bresso, alle porte di Milano, per incontrare Sua Santità papa Benedetto XVI e partecipare al VII Incontro Mondiale delle Famiglie.

 

LA MOSTRA. E non a caso, infatti, “Famiglia di Famiglie. La Madonna della gatta di Federico Barocci” si intitola la mostra promossa dal Comune di Bresso insieme alla direzione del museo fiorentino, che sarà visibile a BressoCultura (ex-ghiacciaie dei Conti Perini), Piazzetta Cavour, dal 31 maggio al 27 giugno, e sarà aperta al pubblico tutti i giorni, con ingresso libero, dalle 16 alle ore 20.

LA SOPRINTENDENTE. “Di questa mostra intensa e raccolta – afferma la soprintendente Cristina Acidini – che il direttore della Galleria degli Uffizi Antonio Natali ha concepito, e sono felice di unirmi a lui in questo omaggio, in rappresentanza dell’intera Soprintendenza fiorentina, per accogliere Sua Santità papa Benedetto XVI a Bresso, colpisce l’interpretazione complessa che del soggetto, la Sacra Famiglia, diede Federico Barocci ben addentro la cultura figurativa romano-marchigiana del pieno Cinquecento”.

IL CURATORE. Curata dal direttore della Galleria degli Uffizi, Antonio Natali, con Marta Onali, la mostra prevede l’esposizione anche di una selezione di disegni realizzati da Federico Barocci (Urbino 1535-1612) nella fase preparatoria del dipinto, un autoritratto dell’artista in età matura e lo splendido arazzo degli Appartamenti Reali di Palazzo Pitti compiuto da Pietro Févère e ricavato dal celebre dipinto baroccesco.

Ultime notizie