giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Arte & Cultura La "Memoria" al Mandela

La “Memoria” al Mandela

Oggi, martedì 27 gennaio, dalle 9 alle 21, è aperta al pubblico la mostra permanente sulla Shoah allestita all'interno del Mandela Forum, in viale Paoli. L'ingresso alla mostra - che presenta testi e immagini emblematiche sulla storia della Shoah, è gratuito.

-

Al Mandela Forum si celebra il “Giorno della Memoria”. Oggi, martedì 27 gennaio, la struttura di viale Paoli sarà aperta dalle 9 alle 21 per dare a tutti la possibilità di visitare la mostra permanente sulla Shoah allestita al suo interno.

La mostra – ingresso gratis – occupa uno spazio al piano inferiore del Mandela Forum: una prima sezione, dislocata lungo i corridoi, introduce il tema attraverso il significato di alcune parole chiave (shoah/olocausto, antisemitismo, vittime e memoria) e grazie a una sintetica cronologia degli avvenimenti di quegli anni. Si affianca la parte dedicata al Treno della Memoria, l’iniziativa che la Regione Toscana dedica alle scuole. La parte restante della mostra è posizionata all’interno di due stanze chiuse – a cui si accede passando davanti a una grande foto dell’ingresso del campo di Auschwitz – che ne evocano la memoria (una grata in ferro, il rivestimento in legno grezzo, le foto del filo spinato e di un prigioniero a grandezza “naturale”…).

La prima stanza racconta la storia della Shoah attraverso testi e immagini emblematiche, mentre la seconda è dedicata agli spazi multimediali, con uno schermo per la proiezione di video e alcune postazioni internet che permettono di collegarsi ai siti più importanti per approfondimenti sul tema

L’ingresso alla mostra è gratuito: oggi, in occasione del “Giorno della Memoria”, per tutto l’orario d’apertura dell’esposizione (9-21) resteranno aperti gli ingressi principali (su viale Paoli) del Mandela Forum.

 

Notizia precedenteVia Zannoni, partono i lavori
Notizia successivaA scuola di fotografia

Ultime notizie

Zone rosse in Toscana: in arrivo micro-lockdown contro le varianti del Covid

Da Pistoia a Siena passando da alcuni comuni dell'empolese (Firenze:) si pensa a micro zone rosse in Toscana per fermare l'avanzata delle varianti del Covid

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e quando entra in vigore il decreto

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, quando entra in vigore e quando scade

Zona arancione e rossa: visita a congiunti, fidanzati e amici fuori comune

Il nuovo decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

I comuni della Toscana in zona rossa e quelli a rischio

Alta l'allerta per le varianti del Covid-19. La lista dei comuni a rischio zona rossa si allunga e la Regione potrebbe decidere nelle prossime ore insieme ai sindaci nuovi territori rossi