domenica, 2 Ottobre 2022
HomeSezioniArte & CulturaL'auto a emissioni zero è...

L’auto a emissioni zero è già realtà ed è pisana / VIDEO

Il sogno di una mobilità non inquinante è sempre più vicino. Presentati oggi a Firenze i risultati di una ricerca che la Regione aveva affidato all'Università di Pisa per la realizzazione di innovativi motori ad idrogeno.

-

Pubblicità

Il sogno di una mobilità non inquinante è sempre più vicino, e un importante passo verso questa svolta epocale è stato fatto anche grazie a un contributo 100% “Made in Tuscany”.

LA RICERCA. Circa 3 anni fa, infatti, La Regione Toscana ha fortemente promosso e finanziato (con 5 milioni di euro) le ricerche svolte dalla facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa e dalla Scuola Superiore Sant’Anna per la realizzazione di nuove vetture ZEV (Zero Emission Vehicles) alimentate a idrogeno.

Pubblicità

I RISULTATI. I primi risultati del “Progetto H2 Filiera Idrogeno” sono stati presentati oggi in un convegno a Palazzo Strozzi Sacrati, in piazza Duomo, cui hanno partecipato Stella Targetti, vicepresidente della Regione Toscana, Roberto Barale, prorettore alla ricerca dell’Università di Pisa, Maria Chiara Carrozza, direttore della Scuola Superiore Sant’Anna e Pierangelo Terreni, preside della facoltà di Ingegneria a Pisa. All’importante incontro è intervenuto anche Angelo Moreno di ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo sostenibile, che ha esposto una panoramica europea sull’idrogeno come vettore energetico per la mobilità.

{youtube}EDyGc8xV3Qo{/youtube}

Pubblicità

PRESTO IL PROTOTIPO. Durante il convegno sono state esposte parti di motori e illustrate le tecnologie capaci di offrire una svolta concreta al sogno di una mobilità non inquinante. ll primo prototipo di un veicolo alimentato a idrogeno sarà realizzato dai giovani ricercatori pisani a partire da settembre. Sarà installato su un furgoncino Piaggio Porter e sarà in grado di emettere soltanto vapore. “Mi auguro – ha detto Stella Targetti – che nell 2012 fra le auto di servizio della Regione Toscana per i trasporti in città possa trovare posto almeno una vettura alimentata a idrogeno e che l’esempio sia imitato anche da altre amministrazioni pubbliche”.

Borsa solare, scarpe riciclate, giacche green: scoppia la eco-moda / VIDEO

Pubblicità

 Microcentrali elettriche, lungo l’Arno

Pubblicità

Ultime notizie