martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniArte & CulturaL'estate all'anfiteatro comincia a suon...

L’estate all’anfiteatro comincia a suon di Muv

L'anfiteatro delle Cascine torna protagonista delle notti fiorentine, dopo una decina d'anni di “silenzio”. L'estate al parco comincia domani sera, con il festival di musica elettronica e digitale Muv.

-

Una settimana (o quasi) di eventi, fino a domenica prossima, a ingresso gratuito. L’anfiteatro, attrezzato con palco e zona ristoro, sarà aperto dal pomeriggio fino a notte. Per facilitare l’accesso all’area pedonale dell’anfiteatro saranno presenti bus navetta gratuiti con partenza dalle fermate della tramvia in viale delle Cascine e dal piazzale del Re (ogni 20 minuti dalle 20.30). Per maggiori informazioni si può telefonare al numero 055-6530215.

Il primo ospite, nonché testimonial dell’evento, è Alex Neri, già fondatore dei Planet Funk e dell’etichetta “Tenax Recordings”. La seconda guest della giornata di inaugurazione del festival è Boris Werner, massimo esponente del movimento nu house con base ad Amsterdam. Ma il Muv non è solo Cascine. La biblioteca delle Oblate, il 1° giugno alle 21.30, inaugura la Videozone che ospiterà la proiezione dei migliori progetti video presentati nell’ultima edizione del festival transmediale di Berlino. L’evento sarà inaugurato alle 19.30 dal live di The Clover, una delle migliori proposte fiorentine in ambito tech-funk.

In tutto gli eventi saranno una cinquantina. Tra i nomi di punta, ospiti internazionali come Cooly G, Crissy Criss, Byetone, Marcel Janovsky, Gabriel Ananda, Jahcoozi, Markus Fix, Danilo Vigorito, Tronik Youth e Sound of stereo. Il Festival comprende anche una sezione formativa, workshop, incontri, un concorso video che quest’anno si ispira ai paesaggi digitali ed è curato dall’artista Piero Fragola. Tutto il programma su www.firenzemuv.com.

Ultime notizie