mercoledì, 23 Giugno 2021
HomeSezioniArte & CulturaLulli di nuovo a Firenze...

Lulli di nuovo a Firenze…

Giovanni Battista Lulli “torna” a Firenze, grazie all'orchestra Modo Antiquo, che eseguirà la suite orchestrale del Borghese Gentiluomo. Il concerto si terrà sabato 16 maggio, alle 21.00, nella sala Luca Giordano, di Palazzo Medici

-

Un importante evento musicale, attraverso il quale il Genio Fiorentino e l’orchestra barocca Modo Antiquo vogliono ricordare il grande compositore Giovanni Battista Lulli (Firenze 1632 – Parigi 1687), interpretando una delle sue opere più riuscite: il Borghese Gentiluomo. Si tratta di una commedia-balletto scritta con Molière nel 1670 e poi rappresentata per il Re Sole, Luigi XIV.

L’orchestra, diretta da Federico Maria Sardelli,  sarà dotata di tutti gli strumenti in uso nel Seicento per poter rievocare un grande artista, che ultimamente non ha trovato l’adeguato spazio nelle programmazioni concertistiche e che, di conseguenza, è poco conosciuto dal pubblico italiano.

Modo Antiquo, che da tempo si adopera per lo studio e la riscoperta del patrimonio musicale barocco, organizza pertanto un concerto-celebrazione nella sua città natale, in occasione della V edizione del Genio Fiorentino.

Il costo del biglietto è di 20 euro l’intero, 10 euro il ridotto. Per la prevendita rivolgersi al box-office 055 2108004.


 

 

 

 

 

Ultime notizie