venerdì, 4 Dicembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura "Natale!" a teatro per i...

“Natale!” a teatro per i piccoli

Bambini a teatro per Santo Stefano: appuntamento straordinario alle 17 presso la Sala Il Momento con "Dire Fare Teatrare", la rassegna teatrale per bambini, promossa dal comune di Empoli, Giallo Mare Minimal Teatro e Fondazione Toscana Spettacolo.

-

Natale!” è lo spettacolo che sarà messo in scena dalla compagnia Teatro Telaio, con clown e un musicista che racconteranno il Natale, entrando nei panni di tre pastori, poi de tre Magi nel deserto, dove incontreranno un grottesco Erode prima giungere alla meta. Scherzi e musica per raccontare in un modo originale la storia che tutti sanno.

La Sala Il Momento si trova in via del Giglio 59 a Empoli ed è raggiungibile dai parcheggi di piazza Gramsci e del Palazzo delle Esposizioni. Il biglietto di 4 euro potrà essere acquistato anche prima dello spettacolo. Il prossimo appuntamento sarà il 6 gennaio con la Befana e il burattino “Pinolo“. Per informazioni inviare una mail a [email protected] o telefonare allo 0571.81629.

Ultime notizie

La Toscana cambia colore: cosa si può fare in zona arancione, le regole

La Regione Toscana muta colore, ma cosa cambia qual è la differenza tra zona arancione e zona rossa? Ecco tutte le novità e le regole da rispettare

Dpcm 3 dicembre in Gazzetta Ufficiale: testo integrale (pdf) del decreto

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale entra in vigore il nuovo decreto della Presidenza del Consiglio: dove scaricare e leggere il testo completo del Dpcm del 3 novembre con le regole per Natale, Capodanno e l'Epifania

Cosa cambia e cosa succede con il nuovo Dpcm dal 4 dicembre 2020

Spostamenti tra regioni, coprifuoco, negozi, apertura dei ristoranti, palestre e feste in casa a Capodanno: cosa cambia dopo il 4 dicembre con l'uscita del nuovo Dpcm e con il decreto legge Natale

Coprifuoco anche a Natale e Capodanno: nuovo Dpcm, orario più lungo

Coprifuoco alle 22 anche durante le feste, comprese le notti di Natale, vigilia e Capodanno. Il nuovo decreto non salva né il cenone della vigilia né il veglione di San Silvestro