sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniArte & CulturaPalazzo Vecchio ai fiorentini

Palazzo Vecchio ai fiorentini

Palazzo Vecchio, ovvero la casa di tutti i fiorentini, apre le porte ai cittadini domenica prossima, 27 settembre. Tutti i residenti e i nati a Firenze e provincia potranno accedere gratuitamente alle sale del palazzo dalle 9 alle 24.

-

L’apertura straordinaria, promossa dall’assessorato alla cultura e contemporaneità, costituisce la prima tappa “Palazzo dei fiorentini”, iniziativa che si inserisce nel programma di “Un bacione a Firenze”.

Questa domenica, in occasione della gara podistica di beneficenza Corri la vita, anche i partecipanti alla gara, dotati di pettorina, potranno considerarsi ‘fiorentini’ a tutti gli effetti ed entrare gratis nel Palazzo.

GLI APPUNTAMENTI. Il programma della giornata prevede varie attività, a partire dalle visite al Palazzo (dalle 9 alle 19): i fiorentini potranno sostare nel Salone dei Cinquecento o in quello dei Dugento, oppure percorre i camminamenti di ronda (vari orari, a partire dalle 10.30, ogni 45 minuti, massimo 28 persone per volta, ultima visita alle 22.30) o prenotare una visita guidata (posti limitati che variano a seconda del percorso prescelto).

I PERCORSI. Tra le proposte di visite ci sono quelle ai Percorsi Segreti (ore 15, 15.30, 16.30 e 17), per vedere lo Studiolo di Francesco I, il Tesoretto di Cosimo I, le Capriate del soffitto del Salone dei Cinquecento; quelle ai Quartieri monumentali con Camerino di Bianca Cappello (ore 15, 15.30, 16.30, 17), compresa la Sala delle carte geografiche; e la visita ai Quartieri monumentali e al Teatro civiltà del Rinascimento nel Mezzanino (ore 15, 16.30 e 21, particolarmente adatto ai bambini dagli 11 anni). Prevista anche l’iniziativa Dialogo con la storia: Giorgio Vasari racconta la sala grande di Cosimo I nel Salone dei Cinquecento (ore 16, 17.30) e i Quartieri di Leone X e degli Elementi (ore 20.30 e 22.30), compresa la stanza del primo cittadino, quella di Clemente VII. Al mattino visite guidate ai Luoghi del restauro (10.30, 11.30, 12.30), con partenza dal Cortile della Dogana: il personale della Fabbrica di Palazzo Vecchio illustreranno gli interventi in essere (come quello nella facciata di via de Gondi) e quelli previsti (come quello che partirà a novembre nel Quartiere degli Elementi per eliminare alcune infiltrazioni d’acqua), terminando sul camminamento di ronda, oggetto di un restauro già completato.

PER I PIU’ PICCOLI. Previste poi numerose attività per bambini (dedicate ai piccoli tra 3 e 7 anni, accompagnati dalle famiglie), anche queste gratuite ma con obbligo di prenotazione. Si tratta della Favola profumata della natura dipinta (ore 10), la Favola della tartaruga con la vela (ore 15, 16.30) e la Storia del furto nello Studiolo di Francesco I (ore 15.30, 17).

“Il palazzo dei fiorentini” sarà replicato il 25 ottobre, il 22 novembre e il 20 dicembre. Le misure di sicurezza saranno quelle usuali, con vigili e metal detector all’ingresso e custodi all’interno.

Ultime notizie