Il libro (Garzanti, 227 p, €16,00) è la a storia solo apparentemente  “normale” di quattro amici. Vita di tutti i giorni, di quattro giovani alla periferia di Firenze. Incertezza esistenziale e pochi soldi nel portafoglio. Domande, paure e speranze riversate nel calderone dell’amicizia fino a quando Enrico, il protagonista, viene costretto ad improvvisarsi infermiere. E allora cambia tutto. Nell’appartamento della vecchia signora, costretta per alcuni in un ospedale psichiatrico, Mosè, Pedro, Vanni ed Enrico qualcosa che modificherà per sempre le loro esistenze. 

Presentazione: 5 giugno alle 21, Comunità Giovanile San Michele, via Pietro di Cosimo 21.