giovedì, 21 Ottobre 2021
HomeSezioniArte & CulturaVia il ''nasone'' dalla torre...

Via il ”nasone” dalla torre prima dei fuochi. Clet furioso

In vista dei fuochi di San Giovanni, il comune di Firenze avrebbe chiesto a Clet di togliere il ''nasone'' dalla torre di San Niccolò. ''Non hanno argomenti e mi sono rifiutato'' commenta l'artista.

-

In vista dei fuochi di San Giovanni, il comune di Firenze avrebbe chiesto a Clet di togliere il ”nasone” dalla torre di San Niccolò. ”Non hanno argomenti e mi sono rifiutato” commenta l’artista.

CLET. ”Litigata furiosa con il comune di Firenze che mi ordina di smontare il naso prima di San Giovanni, non hanno argomenti e mi sono rifiutato…a seguire” questo il commento che l’artista francese Clet, ha lasciato sulla sua pagina Facebook in seguito alla richiesta di rimuovere il nasone dalla torre di San Niccolò (nella foto ripresa dalla pagina dell’artista).

IL NASONE. Il 14 giugno il nasone di Clet, l’ultima installazione dell’artista francese, ha trasformato la torre di San Niccolò in un vero e proprio volto dalle proporzioni monumentali per il progetto ”La torre di San Niccolò e il volto della medievalità” a cura del Comune di Firenze. L’installazione sarebbe dovuta restare visibile fino ad oggi. Dal 24 giugno poi, la torre sarà riaperta al pubblico.

 

L’installazione: Al torrino di San Niccolò spunta il naso. Grazie all’artista Clet Abraham

Ultime notizie