domenica, 3 Luglio 2022
HomeSezioniArte & CulturaVisite guidate in Santa Maria...

Visite guidate in Santa Maria Novella in ricordo di Eleonora da Toledo

Per il cinquecentenario della nascita di Eleonora da Toledo visite guidate ai luoghi del complesso di Santa Maria Novella legati alla Spagna

-

Nell’anno in cui si celebrano i 500 anni dalla nascita di Eleonora da Toledo, prendono il via una serie di visite guidate ai luoghi del complesso di Santa Maria Novella di Firenze legati a doppio filo con la Spagna. Vediamo quando si svolgeranno queste visite speciali e cosa si potrà visitare.

Visita speciale al complesso di Santa Maria Novella

In occasione del cinquecentenario dalla nascita della duchessa Leonora, i Musei Civici Fiorentini e MUS.E, con il coordinamento dell’Ufficio Patrimonio Mondiale del Comune di Firenze e in collaborazione con il Fondo Edifici di Culto – Ministero dell’Interno, Opera per Santa Maria Novella e Biblioteca Domenicana, presentano una speciale visita al complesso di Santa Maria Novella. La visita è in programma sabato 25 giugno alle ore 11.30, e permetterà di riscoprire, luoghi e opere d’arte legate alla “Natione spagnola” in Firenze nel sedicesimo secolo, incluso il Chiostro grande e il Cappellone degli Spagnoli. Poi si proseguirà nelle settimane successive.

Nel 1566, la “Natione spagnola” ottenne l’antica Sala Capitolare del convento domenicano di Santa Maria Novella per celebrarvi i suoi uffici liturgici, rinominandola Cappellone degli Spagnoli. Questo appellativo che rimane ancora aggi a ricordare il forte legame tra la Spagna e Santa Maria Novella, rafforzato certamente dalla volontà e presenza della duchessa Eleonora da Toledo, che arrivò in città nel 1539 con largo seguito nobiliare.

Quando si svolgono le visite guidate

Le visite si svolgeranno a partire da sabato 25 giugno per proseguire nei mesi successivi, l’ultimo sabato di ogni mese. La durata della visita è di 1 ora e 15 minuti. Possono partecipare giovani e adulti. L’ingresso al complesso di Santa Maria Novella è da piazza Stazione, 4. Questi i costi: 2,50 euro (residenti Città Metropolitana di Firenze) o 5 euro (non residenti Città Metropolitana di Firenze) oltre al biglietto d’ingresso del museo. Ingresso gratuito per i residenti del Comune di Firenze, i possessori della Card del Fiorentino (nel limite delle tre attività annue), disabili e accompagnatori, membri di ordini o congregazioni religiose e clero diocesano, guide turistiche e giornalisti, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM. Per informazioni e prenotazioni: 055-2768224 [email protected] e sul sito dell’associazione Muse.

Le visite sono possibili grazie al supporto di Business Strategies e di Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella.

Ultime notizie