woody allen e la sua band

Nevrotico, cinico, acuto e divertente, ma anche attore, regista, scrittore Woody Allen è tante cose insieme, ma tra le sue abilità c’è anche l’essere musicista. Clarinettista per la precisione. La sua passione principale è il jazz ispirato al ruvido e incalzante sound di New Orleans. Proprio in queste insolite vesti Woody Allen gira il mondo insieme alla sua band The Eddy Davis New Orleans Jazz Band e arriverà a Firenze per la seconda tappa italiana del suo tour il prossimo 30 giugno 2019 nella Cavea del Maggio Musicale Fiorentino.

Per 35 anni, mentre era impegnato a diventare l’irriverente personaggio che tutti consociamo, Woody Allen ha suonato insieme ad un dinamico gruppo di amici e musicisti in un club newyorkese. Si dice che non sia andato personalmente a ritirare un Oscar per non perdere il suo “concertino” del lunedì. Quella passione segreta, coltivata fin dall’adolescenza, e gli impegni settimanali al Cafè Carlyle si sono evoluti e nel 1996 sono diventati un vero e proprio tour che ha raggiunto le principali città europee.

I concerti di Woody Allen

“Mio nonno era un uomo molto insignificante. Al suo funerale, il carro funebre seguiva le altre macchine” Woody Allen ha spesso usato gli stessi termini per definire suo nonno e la sua carriera musicale. Ciononostante nei suoi numerosi concerti ha dimostrato di saper suonare molto meglio di quanto non annunciasse, come riporta anche la critica del suo ultimo concerto nel prestigioso Royal Albert Hall di Londra .

Cosa aspettarsi quindi da un suo concerto ? Data l’esplosiva personalità del personaggio, un vero e proprio spettacolo musicale. Il repertorio del gruppo è composto da circa 1200 brani ispirati ai principali esponenti della musica jazz e bebop della New Orleans di inizio secolo. Tra di essi c’è ovviamente Louis Armstrong ma anche Sidney Bechet, George Lewis, Johnny Dodds e Jimmie Noone. La scaletta del concerto sarà però improvvisata! Nell’idea di rispettare la naturale spontaneità ed esplosività del primo jazz afroamericano, la band non propone nessuna track-list predefinita: a decidere i brani da suonare saranno lo stesso Woody Allen e il direttore dell’Orchestra Eddie Davis.

Per chi non resiste all’attesa, il primo tour europeo del gruppo è stato immortalato da Kathryn Bigelow in un documentario intitolato “Wild Man Blues”.

Biglietti per il concerto di Woody Allen a Firenze

I biglietti per il concerto fiorentino di Woody Allen e della Eddy Davis New Orleans Jazz Band sono già in vendita sul circuito TicketOne.