venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica A fuoco un container con...

A fuoco un container con uffici di Auditorium e Publiacqua / FOTO

L'incendio si è sviluppato questa notte in un container adibito ad uso uffici di varie ditte edili, che è andato completamente distrutto. Intervento dei vigili del fuoco. Sopralluogo del presidente di Publiacqua Erasmo D'Angelis.

-

Scandicci, a fuoco un container: ospitava gli uffici di una ditta impegnata nei lavori per l’Auditorium della musica a Firenze e quelli di Publiacqua.

L’INCENDIO. L’incendio si è sviluppato questa notte: sul posto è intervenuta una squadra del Comando di Firenze dei vigili del fuoco.

CONTAINER DISTRUTTO. Le fiamme si sono sviluppate nel comune di Scandicci, in località San Colombano, in un container adibito ad uso uffici di varie ditte edili. Nonostante il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, il contaniner è andato completamente distrutto.

INDAGINI. Sul posto si è recato per un sopralluogo anche il presidente di Publiacqua Erasmo D’Angelis. Da chiarire le caude del rogo: al momento non è esclusa la matrice dolosa.

AUDITORIUM. Nell’area si trovano anche gli alloggi per gli operai della ditta che lavora per l’Auditorium, interessati anche questi dalle fiamme, spente dai lavoratori che hanno anche dato l’allarme.

LE IMMAGINI DEI VIGILI DEL FUOCO:

{phocagallery view=category|categoryid=122|limitstart=0|limitcount=0}

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin