Frutta, verdura e pesce. Sicuramente tra gli alimenti che fanno meglio alla salute, ora sono anche più convenienti. Al mercato delle opportunità, da venerdì 21 novembre, sarà infatti in vendita anche il pesce. Lo spazio riservato a questo nuovo prodotto è attiguo a quello al mercato delle opportunità, quindi sempre all’interno del Polo alimentare di Novoli gestito dalla Mercafir.

I punti vendita saranno tre (corrispondenti ai tre grossisti che per ora hanno aderito all’iniziativa): sui banchi prevalentemente pesce azzurro e quindi alici, sarde, sgombri, palamite. Ma anche orate, dentici, branzini, spigole e trote di allevamento, e ancora seppie e calamari, triglie e razze, cozze e vongole. Anche in questo caso è prevista una quantità minima di merce acquistata, pari a 2 chili.

Fissato anche il prezzo massimo: il pesce non potrà costare più di 9 euro al chilogrammo. Ovviamente la tipologia e il prezzo del pesce in vendita dipenderà da quanto offre il mercato all’ingresso. Il pesce sarà venduto non pulito e squamato. Identico l’orario di apertura: martedì e venerdì dalle 14 alle 18, con ingresso da via dell’Olmatello e parcheggio gratuito. Da ricordare, infine, che se uno dei giorni di apertura è festivo, il mercato si svolge nel giorno feriale precedente.