lunedì, 27 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAlbanese ucciso, Ceccarelli chiede un...

Albanese ucciso, Ceccarelli chiede un confronto

Dopo l'omicidio avvenuto fuori da un circolo, il presidente del quartiere 3 chiede un incontro con Prefetto e Forze dell’ordine. “Nessun allarmismo, ma è utile un confronto”.

-

“Nessun allarmismo che rischia solo di confondere le cose, ma la guardia non deve essere abbassata”. Così il presidente del quartiere 3 Andrea Ceccarelli commenta la tragica fine del giovane albanese colpito a morte da una coltellata mentre cercava di sedare una rossa in un bar nella zona di Gavinana.

“Chiunque conosca il quartiere – spiega Ceccarelli –  può testimoniare che Gavinana è una zona tranquilla. E’ vero che ci sono stati episodi preoccupanti nel quartiere, ma non sono collegabili fra loro, e direi piuttosto che si tratta di fatti isolati”.

Il presidente Ceccarelli ritiene comunque utile un confronto con le forze dell’ordine ed in particolare con il Prefetto per “approfondire la questione e non abbassare la guardia”.

Ultime notizie