“La strada in questione – ha illustrato il vice Presidente della provincia ed assessore alle infrastrutture Andrea Barducci – è stata realizzata da Autostrade nell’ambito delle opere della variante di valico e rappresenta il collegamento diretto tra il nuovo casello autostradale d’uscita di Barberino ed il territorio mugellano, collegando appunto il casello stesso con la strada provinciale 131. La nuova strada, infatti, una volta consegnata alla Provincia, sarà il nuovo tracciato terminale della strada provinciale 131. Con questa convenzione, oltre a prevedere il passaggio alla Provincia del nuovo tratto viario, si prevede anche il passaggio al Comune di Barberino del Mugello della strada sottesa dal nuovo tratto, verrà cioè consegnato al Comune il tratto della strada provinciale 131, attualmente di nostra competenza, che resta al di fuori della bretella appena realizzata. Per le consegne dei tratti stradali in questione occorrerà sottoscrivere apposito verbale di consegna, che sarà supportato dalla necessaria documentazione relativa al progetto della nuova strada. Tale verbale sarà sottoscritto quando il materiale sarà consegnato da Autostrade ed opportunamente verificato dagli uffici. Il nuovo tracciato stradale prevede una rotatoria all’uscita del casello e un ponte di attraversamento della Sieve, innestandosi poi direttamente con il tracciato pressoché rettifilo sulla strada provinciale di Bilancino, che è appunto la strada provinciale 131”.

D’accordo Bevilacqua (FI): “Un atto propedeutico non solo alla viabilità dell’area barberinese, ma anche a quello che sarà lo sviluppo futuro per quanto riguarda la bretella della Barberino – Incisa e quindi un traffico che andrà a influenzare delle zone di congiunzione tra l’autostrada e la realizzazione della nuova arteria”.