giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Alla scoperta di Villa Corsini

Alla scoperta di Villa Corsini

-

La villa (via della Petraia 2, a Castello) sarà aperta gratuitamente dalle 15,00 alle 18,00.

“Queste persone offrono gratuitamente la propria preziosa collaborazione per un servizio di sorveglianza, consentendo quindi di fruire di questo splendido spazio, raro esempio di stile Barocco a Firenze, anche a chi la mattina è impossibilitato a visitare la villa” ha commentato la presidente del Quartiere 5, Stefania Collesei.

La villa è aperta e visitabile anche durante il consueto orario: mercoledì, sabato, domenica dalle 8,30 alle 14,00.

Villa Corsini fu costruita nel ‘400 fu, prima, di proprietà di Cosimo de’ Medici, poi, dopo numerosi passaggi di proprietà, fu acquistata dai principi Corsini nel 1697. Particolarmente significativa è la facciata della villa, decorata con motivi geometrici, volute e conchiglie. Oggi, la villa è deposito statale di opere d’arte ed una lapide ricorda che qui soggiornò Robert Dudley, ricostruttore, per conto di Ferdinando II, del porto di Livorno.

Ultime notizie

Posso tornare a casa dopo le 22? Le regole del Dpcm per il rientro nell’abitazione

Quando è consentito il rientro alla propria abitazione durante il coprifuoco: dopo una cena da amici si può tornare a casa, anche se sono passate le 22 o si rischia una multa?

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana