lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAppalti, Di Pietro in Procura...

Appalti, Di Pietro in Procura come ‘testimone d’accusa’

Il leader dell'Italia dei valori Antonio Di Pietro è stato ascoltato dai magistrati della procura di Firenze come 'persona informata sui fatti' nell'ambito dell'inchiesta sui Grandi appalti. "Vado a dare il mio contributo - ha detto Di Pietro - per il mio ruolo di oggi, ovvero parlamentare dell'opposizione, per il mio ruolo di ieri, ovvero ministro delle infrastrutture, e dell'altro ieri come ex pm".

-

Insieme ai pm fiorentini erano presenti anche i sostituti procuratori di Perugia, Sergio Sottani e Alessia Tavarnesi, titolari di altri filoni dell’indagine. Massimo riserbo sui contenuti del colloquio, durato circa un’ora, perché, come ha spiegato lo stesso Di Pietro ”il primo dovere di un teste di accusa è mantenere la riservatezza”.

Ultime notizie