L’Arno si gonfia per le insistenti piogge che stanno cadendo sul territorio della provincia fiorentina, e nella notte ha superato il primo livello di guardia agli Uffizi. Precipitazioni diffuse di modesta entità hanno infatti interessato il territorio provinciale nelle ultime ore.

Il picco massimo nelle ultime 24 ore è stato registrato alla Consuma. Piogge intense anche nella parte alta del bacino del fiume Arno, che hanno determinato un innalzamento dei livelli idrometrici, superando il primo livello di guardia agli Uffizi (3 metri) alle 2.30 di questa notte, e raggiungendo il livello massimo di 3,71 metri alle 7. Poi i livelli idrometrici hanno iniziato a calare.

Nel corso della notte le dighe di Levane e La Penna hanno effettuato manovre di scarico. Al momento, comunque, non si registrano problemi per la viabilità. La Sala Operativa della Protezione Civile e il Servizio di Piena della Provincia di Firenze continuano a monitorare la situazione.