lunedì, 25 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Arno supera livello di guardia

Arno supera livello di guardia

Nella notte, l'Arno ha superato il primo livello di guardia agli Uffizi raggiungendo i 3 metri alle 2.30, per poi arrivare al livello massimo di 3,71 metri alle 7. La sala operativa della Protezione Civile e il Servizio di piena della Provincia di Firenze continuano a monitorare la situazione.

-

L’Arno si gonfia per le insistenti piogge che stanno cadendo sul territorio della provincia fiorentina, e nella notte ha superato il primo livello di guardia agli Uffizi. Precipitazioni diffuse di modesta entità hanno infatti interessato il territorio provinciale nelle ultime ore.

Il picco massimo nelle ultime 24 ore è stato registrato alla Consuma. Piogge intense anche nella parte alta del bacino del fiume Arno, che hanno determinato un innalzamento dei livelli idrometrici, superando il primo livello di guardia agli Uffizi (3 metri) alle 2.30 di questa notte, e raggiungendo il livello massimo di 3,71 metri alle 7. Poi i livelli idrometrici hanno iniziato a calare.

Nel corso della notte le dighe di Levane e La Penna hanno effettuato manovre di scarico. Al momento, comunque, non si registrano problemi per la viabilità. La Sala Operativa della Protezione Civile e il Servizio di Piena della Provincia di Firenze continuano a monitorare la situazione.

 

Ultime notizie

Coronavirus, la mappa del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Coronavirus: 15 nuovi casi, 79 i guariti. Il bollettino del 24 maggio

Quindici nuovi casi, due decessi: le ultime notizie di oggi, 24 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Bonus bici, ecco come richiederlo (anche con l’app)

Procedura tutta online, anche a rimborso. Il bonus bici per l'acquisto di biciclette, monopattini e altri mezzi green: come richiederlo

Coronavirus, 12 nuovi casi in Toscana. Solo due i decessi

Dodici nuovi casi e due soli decessi: le notizie di oggi, 23 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana