Si è fatto tre mesi di carcere, il pm aveva chiesto per lui una condanna a 13 anni e la parte civile un risarcimento da 250mila euro, ma ora l’uomo è stato assolto.

E’ la vicenda di un pensionato 65enne che, due anni fa, era stato arrestato con l’accusa di avere abusato per anni della figliastra: era stata la stessa ragazzina, che oggi ha 16 anni, a denunciare di aver subito violenze dal patrigno fin dall’età di 7 anni.

Per questo motivo l’arresto nel 2006: ieri, invece, l’assoluzione da parte del Tribunale fiorentino.