venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Autismo: un corso di formazione...

Autismo: un corso di formazione illustra il nuovo metodo Ados

Parte al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena il corso di formazione che spiega l'innovativo metodo ADOS che permette di diagnosticare la sindrome autistica nei soggetti giovani e non-verbali, ma anche negli adulti con normali capacità verbali-cognitive.

-

Parte al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena il corso di formazione che spiega l’innovativo metodo ADOS che permette di diagnosticare la sindrome autistica nei soggetti giovani e non-verbali, ma anche negli adulti con normali capacità verbali-cognitive.

DOVE E QUANDO. Il corso di formazione che spiegherà le metodologie più’ innovative per la diagnosi di autismo e sindromi correlate, si terrà al policlinico di Siena “Santa Maria alle Scotte” il 5 e 6 novembre prossimi.

ORGANIZZATORI. I due incontri sono stati organizzati da Maria Grazia Burroni, direttore dell’Area delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione, con la collaborazione di Joussef Hayek, direttore della Neuropsichiatria Infantile e a tenere le lezioni sarà la dottoressa Antonia Ayala, specialista del Centro Comunicazione e Autismo dell’università del Michigan, che illustrerà l’uso clinico dell’ADOS, Autism Diagnostic Observation Scale.

DESTINATARI. Al corso ADOS possono partecipare neuropsichiatri infantili, pediatri, psicologi, neuropsicomotricisti, logopedisti e fisioterapisti che saranno abilitati, poi, all’utilizzo di questa  innovativa modalità di intervento.

ADOS. L’obiettivo che il corso si prefigge è quello di far acquisire conoscenze teorico-pratiche sul metodo ADOS e offrire, così, una formazione professionale riguardo questo nuovo strumento che permette di diagnosticare la malattia grazie all’osservazione diretta del bambino in particolari situazioni cliniche.

CANITANO. Il neuropsichiatra Roberto Canitano  sostiene che “il metodo ADOS può essere utilizzato per valutare quasi tutti i soggetti con sospetto di sindrome autistica, dai più giovani e non-verbali agli adulti con normali capacità verbali-cognitive”.

PRATICA. Il corso, che introdurrà lo strumento e il suo utilizzo e fornirà anche nozioni sull’interpretazione dei risultati, prevede una parte pratica nella quale i partecipanti potranno assistere alla somministrazione, da parte della dottoressa Ayala, di moduli ADOS a due soggetti autistici.

Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi