Il racconto della vittima delle vessazioni e del furto è stato confermato anche un altro ragazzino, testimone della scena e vittima a sua volta delle minacce del gruppo qualche giorno prima.

I due, segnalati al tribunale dei minori per rapina e violenza privata, hanno 16 e 14 anni e sono residenti in città.